Il rischio cardiovascolare è maggiore se sei basso?

Redazione

Uno studio ha dimostrato che l’altezza di una persona può essere utilizzata per determinare la sua longevità e per quali malattie è maggiormente a rischio.

Il rischio cardiovascolare maggiore se sei basso
foto@depositphotos.com

L’altezza di una persona determina anche il rischio cardiovascolare

Uno studio dell’Università di Tampere in Finlandia ha rilevato che le persone di bassa statura hanno un rischio maggiore di malattie cardiache.

Ai fini dello studio, gli uomini bassi erano quelli che erano alti meno di 165cm, mentre le donne basse erano quelli che erano alti meno di 160cm.

Al contrario, gli uomini erano considerati alti se erano cinque piedi e nove pollici e mezzo (175 cm) o più alti e le donne erano considerate alte se erano alte cinque piedi e cinque piedi e mezzo (165 cm).

Dopo aver analizzato 52 studi, Tuula Paajanen, MD, ha concluso che le persone di bassa statura nella popolazione hanno una probabilità e mezza di sviluppare la malattia a causa della loro altezza.

Inoltre, gli uomini bassi hanno il 37% in più di probabilità di morire per qualsiasi causa rispetto agli uomini più alti, mentre le donne basse hanno il 55% in più di probabilità di morire per qualsiasi causa.

Quando si tratta di insufficienza cardiaca, le persone basse hanno il 52% in più di probabilità di avere un infarto rispetto alle persone alte.

Sebbene questi dati possano essere preoccupanti, ci sono un paio di avvertimenti. Al momento dello studio, gli scienziati non potevano spiegare perché le persone più basse hanno un rischio maggiore. Paayanen ha suggerito che la loro ipotesi fosse che “le persone più basse avranno arterie più strette“.

Inoltre, l’altezza non è l’unico fattore che aumenta o diminuisce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Una persona bassa che mangia correttamente e fa esercizio non ha più probabilità di avere un infarto rispetto a una persona alta e inattiva in sovrappeso.

Next Post

L'odore della morte lo hanno spiegato gli scienziati

Un nuovo studio di scienziati britannici ha rivelato il reale odore della morte, un aroma specifico che può essere utilizzato per riconoscere l’avvicinarsi della morte. L’odore della morte quando si sta avvicinando Il lavoro scientifico è stato presentato dai membri della School of Psychology dell’Università del Kent, guidati da Arno […]
odore della morte lo hanno spiegato gli scienziati