Il Sole sta diventando vecchio e divorerà Mercurio

Redazione

Il Sole sta attraversando una crisi di mezza età secondo gli scienziati e durante la sua vecchiaia potrebbe divorare Mercurio, Venere e poi la Terra.

Il Sole sta diventando vecchio e divorera Mercurio
foto@depositphotos.com

All’inizio di agosto, l’Agenzia spaziale europea (ESA) ha pubblicato i risultati di uno studio secondo il quale il Sole ha raggiunto la sua mezza età, stimata in 4,57 miliardi di anni.

Molti non hanno prestato molta attenzione alle notizie, anche se sappiamo tutti cosa succede alle persone quando entriamo nella mezza età: una possibile crisi, come riporta il sito news247.gr.

La stessa cosa accade con il Sole, da qui le frequenti eruzioni solari e tempeste solari che minacciano la Terra.

L’ultima indicazione del regime in cui vive il Sole è stata fornita da scienziati che hanno studiato cosa accadrà alla stella gigante quando perderà il suo “carburante”.

Secondo la ricerca presentata per l’approvazione all’Astrophysical Journal, il collasso planetario “comune al ciclo di vita dei sistemi stellari” porterebbe il Sole a divorare Mercurio, Venere e forse la Terra, a cui dà vita, emettendo luce, calore e energia solare.

Descrivendo in dettaglio il caos che seguirà, i ricercatori hanno notato che il nostro pianeta vivrà una fine ingloriosa.

I ricercatori hanno eseguito simulazioni idrodinamiche 3D per comprendere una serie di effetti che si verificherebbero quando un pianeta viene inghiottito da una stella simile al Sole.

Hanno detto che i risultati dipendono dalle dimensioni dell’oggetto che viene “inghiottito” e dallo stadio di evoluzione della stella.

Nel caso della Terra, penso che non sia chiaro se affonderà o meno, ma sicuramente renderà la vita su di essa impossibile“, ha spiegato al New York Times lo studente laureato in astronomia dell’Università della California.

Nella fase della “gigante rossa“, quando il Sole perderà tutti i suoi poteri vivificanti (che si stima accadrà tra cinque miliardi di anni), i suoi confini si espanderanno centinaia di volte.

Tra le conseguenze ci sarà che il pianeta annegato può essere spinto in una nuova orbita più stretta, mentre altri possono aiutare a creare un nuovo mondo.

Next Post

Quanti sono gli italiani attivi nei social media?

Quasi tutti navigano ogni giorno su almeno un social media. Che si tratti di Instagram, Facebook, Whatsapp, LinkedIn o Twitter, ci sono milioni di persone che visitano questi social per scoprire e interagire con i contenuti che è possibile trovare. Vuoi sapere quanti sono gli italiani che ogni giorno sono attivi sui social media? […]
Quanti sono gli italiani attivi nei social media