Il team di Skype risolve il bug in tempi record

Stavolta gli utenti non hanno proprio di che lamentarsi: il problema è stato subito risolto, in modo veloce e senza creare troppi disagi.

Ci riferiamo al problema che nei giorni scorsi hanno segnalato alcuni utenti di Skype: era sufficiente inviare o ricevere un messaggio contenente i caratteri “http://:” (senza virgolette) per causare il blocco dell’applicazione.

Per le piattaforme Windows coinvolte, il messaggio crea il problema sia in fase di invio che in fase di ricezione, per piattaforme Android e iOS, invece, il crash avviene solo qualora si riceva la stringa di caratteri. In particolare Se viene inviato o ricevuto il messaggio “http://:” con Skype per Windows, l’applicazione entra in un crash loop infinito e non può essere più utilizzata, nemmeno dopo il riavvio. Lo stesso accade se il messaggio viene cancellato, dato che Skype scarica nuovamente la cronologia dai server.

L’azienda si era subito attivata: “Siamo a conoscenza del problema che stava causando il crash di Skype. I nostri team hanno lavorato duramente per risolverlo e ha rilasciato un aggiornamento per tutte le piattaforme colpite”, si è potuto leggere subito  sul blog di Skype, che invitava anche ad aggiornare il programma.

E alla fine i tecnici hanno avuto la meglio in breve tempo: in meno di 24 ore la grave minaccia è stata sventata e tutto è tornato alla normalità.

Next Post

Ubble calcola il rischio di morte imminente

Sui social nerwork non scarseggiano test, simpatici ma alquanto campati in aria e quindi per nulla attendibili, che predicono l’anno in cui ti sposerai, metterai al mondo dei figli o morirai. Parlare di un test che predice se la tua morte avverrà nei successivi 5 anni potrebbe sembrare quindi nulla […]