Imma Battaglia, quante difficoltà dopo il coming out con Eva Grimaldi
imma battaglia problemi dopo coming out

Imma Battaglia ed Eva Grimaldi, negli ultimi giorni, sono state sulla bocca di tutti per il loro pubblico coming out, anche se non proprio inaspettato, visto che i segni di affetto reciproco c’erano tutti, senza parlare delle indiscrezioni di siti e riviste molti giorni prima della rivelazione ufficiale.

Ormai quasi dieci giorni fa, però, le due hanno fatto l’annuncio in diretta, durante il serale dell’Isola dei Famosi, ed in concomitanza è uscita una lunga e sentita intervista rilasciata dalle protagoniste: da quel momento, soprattutto per Imma che è in Italia, si è aperto un periodo brutto fatto di minacce, veicolate soprattutto attraverso i social e il web.

E così la Battaglia torna a parlare e a raccontare cosa è successo dopo che lei e Eva Grimaldi hanno dichiarato pubblicamente di stare insieme: «Della violenza che sto subendo sono orgogliosa. Questo mio e di Eva è un gesto forte, un gesto d’amore, ma è anche politico. Dimostra che il nostro è un Paese che, comunque, sull’uguaglianza e sulle libertà, sempre arretra».

Lo rivela nel nuovo numero di Chi, a cui racconta anche tutti i problemi subiti durante la loro relazione.

Il loro amore è stato infatti per molto tempo nascosto:

«Prima di partire Eva ha riunito tutta la famiglia, tranne la mamma che ha 92 anni e non sta bene, ma gli altri li ha riuniti tutti e ha detto: “Io vado a fare l’Isola dei famosi e mi guarderanno anche i peli del naso. Non ve l’ho mai detto ufficialmente, ma sto con Imma e pure da tanto tempo”.

Lì per lì hanno reagito più o meno tutti bene. Poi Eva parte per l’Honduras e io ricevo un messaggio dal fratello, lo chiamo e lui, in pratica, mi dice: “Noi siamo di Verona, la città è piccola, voi potete fare quello che volete, però, non davanti a milioni di telespettatori, perché noi qua abbiamo delle attività”. In quel momento sono tornata indietro di 30 anni, non riuscivo a parlare, ho chiuso il telefono. E sono stata male. Ancora e ancora una volta. Poi sono partita per l’Honduras».

Loading...
Potrebbero interessarti

Carne infetta da Aids il brutto vizio dei social network

L’Istituto Superiore della Sanità è dovuto intervenire per chiarire la situazione in…

Antonio Polese, il Boss delle cerimonie si è ripreso

Addirittura qualche giorno fa era circolata in rete per qualche ora, finchè…