Insegnante sospeso per aver paragonato Trump ad Hitler

Redazione 1

Cicli e ricicli storici, sembra che effettivamente la storia si ripeta ad intervalli precisi e questo è molto probabilmente quello al quale pensava Frank Navarro.

Frank è un insegnante che arriva dalla Mountain View High School, sospeso dall’istituto nel quale insegna per una lamentela di un genitore dopo che in classe avrebbe paragonato l’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump e l’ex dittatore della Germania Adolf Hitler.

L’insegnante aveva tirato una linea tra i comportamenti e le dichiarazioni di Trump con quelle dell’allora leader della Germania Hitler: “Hitler disse che avrebbe fatto grande la Germania, Donald Trump dice che farà grande l’America. Hitler si focalizzava su ebrei e polacchi come razza inferiore, Trump si concentra sui musulmani”.

Purtroppo la lamentela di un genitore, informato ovviamente dal figlio, ha procurato la sospensione al professor Frank Navarro che insegna in quella scuola da 40 anni, nelle spiegazioni figuravano anche la garanzia per i ragazzi di studiare in un “ambiente emotivamente sicuro”.

One thought on “Insegnante sospeso per aver paragonato Trump ad Hitler

  1. La reductio ad hitlerum, cioè l’accusa fatta all’avversario politico di essere come Hitler, è il tipico argomento di chi non ha argomenti, equivale a ribaltare il tavolo durante una discussione. Un altro insegnante di diversa fede politica avrebbe ben potuto, usando lo stesso espediente, equiparare ad Hitler la Clinton. La Clinton vuole aggredire la Russia, come Hitler, la Clinton è per l’eutanasia come la Grermania nazista, primo Stato in assoluto a legalizzarla, la Clinton considera senza diritto alla vita, dei sub umani, i bambini nel ventre materno,.come Hitler considerava sub umani gli ebrei. E invece sia Trump che la Clinton, anche nei loro peggiori difetti, sono qualcosa di completamente diverso da Hitler. È bene che la politica e l’ideologia restino fuori dalle scuole e questo insegnante avrà modo di riflettere sul fatto che è stipendiato per insegnare materie scolastiche e non per fare propaganda politica

Comments are closed.

Next Post

Elisa porta la sua musica nei palazzetti italiani

Una fusione tra funky e pop capaci di coinvolgere il pubblico, musica, danza, tanto spettacolo: questo e tanto altro si è visto nell’esordio  a Firenze dell'”ON Tour” di Elisa, che attraverserà i palazzetti d’Italia fino al 7 dicembre. Concerto dopo concerto, Elisa porterà in scena un live imperdibile, entusiasmando il […]