iPhone 6s poche differenze estetiche ma grande qualità

Redazione

E il giorno del nuovo iPhone 6s è arrivato con tutti i proclami, le future code fuori agli store Apple e le successive polemiche che sono immancabili, quando si parla di prezzi.

Il nuovo dispositivo della Apple, c’è da premettere, che rispetto agli altri Paesi del mondo, sarà tra i più costosi quantomeno in Europa e in Italia il costo sarà ancora maggiorato, se pensiamo che il nuovo iPhone 6s in versione 16GB costerà la bellezza di 750€.

A prima vista molti che hanno potuto esaminare da vicino il nuovo dispositivo mobile della mela morsicata, può sembrare che non ci siano grandi differenze, almeno per quanto riguarda il primo impatto estetico, ma in realtà le novità Apple si nascondono in pratica sotto la scocca.

Il cuore del sistema è infatti progettato con un processore a 64bit con chip A9, praticamente l’eccellenza per quanto riguarda i dispositivi mobili, oltre a garantire una maggiore autonomia, ovviamente abbiamo prestazioni nettamente superiori.

La sezione fotografica è composta da una fotocamera posteriore da 12 MegaPixel con capacità di registrare video in 4K, ma le altre novità arrivano dall’ormai riconosciuto Touch ID, il sistema di scanning dell’impronta digitale, ancor più elaborato e snello allo stesso tempo.

Ma il Touch ID si distingue in particolar modo perché viene definito 3D, ovvero il sistema riconosce la differente pressione del display, in questo modo sarà possibile organizzare determinate applicazioni e funzioni, legando il tutto alla pressione dei nostri polpastrelli.

Tim Cook aveva promesso e mantenuto, dicendo che la Apple aveva provveduto a modificare tutto per sviluppare allo stato attuale gli smartphone più evoluti di sempre, queste sono state le sue parole d’apertura alla manifestazione di San Francisco.

Next Post

Le star che non avremmo voluto morissero

Spesso ci si ferma a pensare e a ricordare soprattutto, questo accade con i parenti, i familiari, il proprio animale domestico, ma anche con chi ha fatto parte della nostra vita con la sua musica o le sue interpretazioni. Ma quali sono le star morte prematuramente che non avremmo mai […]
Le star che non avremmo voluto morissero