Israele: Scoperti sigilli appartenuti ad un antico profeta

Redazione

Antichi sigilli sono stati trovati in Israele, che sarebbero la prova che il profeta ebreo Geremia era davvero una figura storica.

Tom Meyer, uno studente biblico di lunga data, dice che sono la migliore prova dell’esistenza del profeta Geremia. Vale la pena notare che questo profeta è considerato uno dei principali. Oltre ai sigilli, molti documenti di papiro furono conservati nello stesso luogo, ma non sono sopravvissuti fino ad oggi. I vecchi sigilli scoperti sono chiamati bulla.

Israele Scoperti sigilli appartenuti ad un antico profeta

La bulla è un sigillo, per il quale è stato utilizzato un pezzo di argilla e l’impronta del suo proprietario è stata posta su di esso. Su uno di questi sigilli trovarono l’impronta di una persona che era strettamente associata a Geremia. Tali sigilli venivano usati per confermare l’autenticità di documenti importanti.

Un punto interessante è che gli specialisti hanno trovato due sigilli in una collezione privata a Londra. Portano il nome di Baruc, figlio di Niria, che non era solo amico di Geremia, ma anche suo scriba.

Il professore ha aggiunto che questi sono solo due casi tra tanti, quando gli specialisti sono riusciti a trovare i nomi di persone menzionate nella Bibbia.

Next Post

Dieta: Quali alimenti forniscono anche un apporto energetico

Affrontare questa pandemia non è così semplice, siamo spesso chiusi in casa e in molti casi presi da così tanti problemi, da trascurare la nostra salute, ma come si dice: la salute è nel piatto. Inoltre, il consumo di cibi naturali ed energetici ti consentirà di ricaricare le batterie in […]
Dieta Quali alimenti forniscono anche un apporto energetico