Jackie Chan verrà insignito con l’Oscar alla Carriera

In circa quarant’anni di carriera ha interpretato tutti i ruoli possibili e immaginabili anche se il grande pubblico internazionale lo conosce essenzialmente per i suoi action movie che tengono incollati al televisore generazioni trasversali per età e gusti.

Ed è giusto quindi che gli venga tributato il giusto riconoscimento, dopo una vita spesa dinanzi alla macchina da presa: l’Academy of motion picture arts and sciences ha deciso di attribuire un premio onorario all’attore di Hong Kong, Jackie Chan.

Sessantadue anni e circa quaranta di carriera che saranno premiati il prossimo 12 novembre con un Oscar alla carriera che l’attore hongkonghese riceverà insieme ad altri tre veterani dello showbiz americano, meno conosciute al pubblico anche se vantano comunque carriere altrettanto prestigiose: la casting director Lynn Stalmaster, il documentarista Frederick Wiseman e la montatrice Anne V. Coates.

Dopo una lunga gavetta come stuntman e ruoli secondari negli anni ’60 e ’70, Chan ha finalmente la sua grande occasione con un ruolo da protagonista nel 1978 in Il serpente all’ombra dell’Aquila, un film di arti marziali con una forte impronta comedy che sarebbe servito come trampolino di lancio per la lunga, prolifica e fortunata carriera cinematografica di Chan.

Negli anni ’90 è riuscito a conquistare anche Hollywood con Terremoto nel Bronx, film al quale sono seguiti i sequel di Rush Hour, Pallottole cinesi e tantissimi altri titoli.

Ad agosto, Forbes aveva posizionato Jackie Chan al secondo posto degli attori più pagati del 2016, superato solo da Dwayne Johnson.

Loading...
Potrebbero interessarti

Rocco Siffredi si propone come esperto di educazione sessuale

Gli studenti italiani sono ignoranti in materia di sesso: niente paura ci…

Selvaggia Lucarelli, ultimi affondi ai concorrenti di Ballando

Chi pensava che la fine di Ballando con le Stelle significasse automaticamente…