Jim Carrey amaro: Hollywood distribuisce la vita privata come buoni pasto

Redazione

E’ stato davvero un periodo duro per l’attore Jim Carrey, la sua verve e la sua simpatica, il suo sorriso scanzonato e le sue “smorfie” tipiche, sono state messe a dura prova dalla morte di Cathriona White la sua compagna.

Il fatto è accaduto lo scorso 28 settembre quando la sua compagna è stata trovata morta nella casa di Los Angeles, aveva 30 anni e il referto medico recitava: abuso e mix mortale di farmaci, antidolorifici, sonniferi e beta bloccanti.

Secondo le indiscrezioni riportate dal magazine ETonline, la donna aveva lasciato una lettera nella quale si pregava il compagno Jim Carrey, di vendere il patrimonio e lasciarlo alla loro famiglia, oggi a distanza di quasi un anno l’attore è tornato a parlare.

Jim è rimasto molto scosso soprattutto da come i media hanno trattato la vicenda, dati personali e tutto il resto è andato in pasto all’opinione pubblica, compreso la lettera di Cathriona, l’attore amareggiato ha commentato: “Hollywood volevo renderla più comica ma era chiaro che lì tutta la vita privata viene distribuita in giro come dei buoni pasto nei quali figurano anche le persone che ami”.

Next Post

David Gilmour che emozione essere tornato a Pompei

Il 7 e l’8 luglio 2016: due date che certamente entreranno a tutti gli effetti nella storia del rock mondiale e Pompei, con le sue antiche rovine, ne è stata la suggestiva location. Naturalmente doppio sold out per il concerto di David Gilmour nell’anfiteatro di Pompei: più di 2500 persone […]