La piramide di Giza costruita su una collina anomala!
La piramide di Giza costruita su una collina anomala

La Grande Piramide di Giza potrebbe essere stata costruita su una collina naturale molto più grande di quanto gli storici affermano.

Gli esperti hanno discusso per anni su come gli antichi egizi costruirono le strutture complesse intorno al 2630 aC, mentre alcuni credono che ci sia qualcosa di più “anomalo” e “segreto”.

Ma Matthew Sibson, un esperto di storia e civiltà antiche, potrebbe aver fornito una spiegazione.

C’è un accordo universale sul fatto che ci sia una collina sotto la Grande Piramide, ma Matthew crede che questo grande tumulo potrebbe essere molto più grande di quanto si pensasse in precedenza.

Le stime del volume della collina che rende le basi della Grande Piramide si basano su mappe topografiche e sulle poche osservazioni fisiche fatte all’interno della piramide, ma la verità è che nessuno lo sa“, ha detto Matthew nel suo video più recente sul canale YouTube Ancient.

La visione più aggiornata è che sotto la Grande Piramide c’è una collina a forma di piramide tronca alta 20 metri, conosciuta come un inselberg. Ma in realtà potrebbe essere molto più grande“.

Una collina più grande renderebbe il processo di costruzione della piramide molto più facile.

La prova ad esempio è quella che circonda la Camera della Regina, che si trova molto più in alto dell’altezza di 20 metri dell’inselberg che tradizionalmente credono gli storici.

Matthew sottolinea che la camera è circondata da cavità piene di sabbia e sabbia è stata trovata anche nel pozzo meridionale della Camera della Regina, che era trapelato attraverso la muratura sopra.

Crede che la sabbia possa essere stata usata per riempire i vuoti naturali all’interno dell’inselberg per dare alla struttura una maggiore stabilità.

Matthew aggiunge che ogni raggio di granito nella camera del re è incrinato, mostra un considerevole cedimento e l’intera stanza si appoggia, il che suggerisce anche che l’inselberg raggiunge in realtà più di quanto suggeriscono i libri di storia.

Spiega anche come le immagini presentate nei suoi video precedenti mostrino scavi di piramidi grezze che potrebbero essere interpretati come tunnel attraverso la roccia naturale piuttosto che la muratura.

Naturalmente, la Grande Piramide era una costruzione attentamente pianificata e all’interno e all’esterno erano stati aggiunti enormi blocchi di muratura.

Loading...
Potrebbero interessarti

Yemen, migliaia di bambini muoiono di fame ogni giorno

Spesso facciamo finta di non sapere cosa accade nel resto del mondo…

Corse dei cavalli: 200 dollari per acquistare la cacca del vincente

Chi sarebbe disposto a pagare 200 dollari per portarsi a casa gli…