Lo stress non è un buon alleato della dieta

Nonostante per molti la prova costume sia già stata affrontata, superata o meno, comunque per molti, uomini e donne, vi è l’esigenza di perdere qualche kg, per sentirsi in forma e a proprio agio con se stessi.

Diete da seguire pedissequamente, quantità pesate al grammo, sport giornaliero, eppure troppe volte si cala meno del previsto: e se non fosse solo tutto da imputare a dieta e movimento, ma un ruolo fondamentale lo avesse anche il benessere psicologico?

Secondo un studio condotto dall’Università di Zurigo e pubblicato sulla rivista Neuron,  lo stress è uno dei fattori che potrebbero farci mandare a monte la dieta intrapresa.

Nello specifico, i ricercatori hanno scoperto che anche uno stress moderato ha un effetto negativo sull’autocontrollo. Per far ciò hanno sottoposto 29 soggetti a una serie di test che prevedevano l’induzione di stress moderato in laboratorio. Al termine dei test i ricercatori hanno potuto osservare che chi era stato sottoposto al trattamento stressante era più propenso a scegliere un cibo malsano, rispetto a quelli che non erano stressati.

Talvolta quindi resistere alla tentazione di scegliere un cibo saporito e poco salutare rispetto a quello meno saporito e dunque più salutare, risulta parecchio difficile e questo dipende anche dal livello di stress presente nella nostra testa.

Next Post

Doppio trapianto portato a termine su un bimbo venezuelano di 8 anni

Nonostante quel che se ne dica nel mondo, l’Italia più vantare le più grandi eccellenze in numerosi ambiti, ma in primis in quello della medicina, con luminari capaci di portare a termine interventi unici nel loro genere, di una complessità impossibile da affrontare per i più. Ad esempio è stato […]