Mangia sashimi, le viene estratto un verme dalla bocca
Mangia sashimi le viene estratto un verme dalla bocca

L’episodio incredibile è accaduto ad una donna che si è ritrovata un verme di quasi 4 cm nella sua bocca.

Milioni di persone mangiano sushi e sashimi ogni giorno e di solito il cibo è innocuo e delizioso, per chi ama tale cucina.

Una donna di 25 anni di Tokyo, però, ha mangiato del sashimi, ignara del fatto che ospitasse Pseudoterranova azarasi , un tipo di nematode parassita. A volte possono risiedere in pesci oceanici crudi o poco cotti.

Mentre ci sono stati casi in cui il verme è stato trovato nello stomaco di una persona, è incredibilmente raro che venga rimosso da dove è stato scoperto nel corpo di questa donna.

Il caso è stato presentato nell’American Journal of Tropical Medicine and Hygiene .

La 25enne ha riferito di avere mal di gola e irritazione per cinque giorni. La donna, di origini giapponese, ha detto che il dolore è iniziato dopo aver mangiato un set di “sashimi assortiti“.

Il verme estratto dalla bocca della donna (Foto@Ajtmh.org)

Quando si è recata allo studio del suo medico, le è stato trovato “un verme nero in movimento” sulla sua tonsilla sinistra.

I ricercatori hanno scritto: “I risultati dei suoi esami del sangue erano normali. I sintomi sono rapidamente migliorati dopo aver rimosso il verme usando una pinzetta“.

Il corpo del verme era nero, lungo 38 mm, largo 1 mm e mutava la cuticola esterna.

Per fortuna, questi vermi non sono presenti regolarmente nel sashimi, il modo migliore per evitare che ciò accada è cucinare a fondo la carne o congelarla se si desidera mangiarla cruda, che ucciderà tutti i batteri.

Loading...
Potrebbero interessarti

Infarto, si rischia di perdere la vita ma anche il lavoro

L’infarto, e più in generale tutte le malattie cardiovascolari, rappresentano la principale…

Sucidio, perchè colpisce più gli uomini

Secondo i dati nei paesi di tutto il mondo, le donne hanno…