Mango, due anni fa ci lasciava il compianto artista

Il tempo è letteralmente volato: sono infatti già due anni che improvvisamente ci ha lasciato Mango, uno dei protagonisti della bella musica italiana degli ultimi decenni.

Il bravo cantautore si è sentito male mentre si stava esibendo sul palco del palasport di Policoro, in provincia di Matera. Si è sentito male ed è praticamente morto sul palco, nella sua Basilicata, cantando “Oro”, forse la sua canzone più famosa.

La triste notizia era stata diffusa dallo staff dell’artista sulla sua pagina Facebook ufficiale: «La nostra rondine è volata nel cielo sbagliato…Pino resterai sempre nel nostro cuore come cantavi qualche anno fa ‘Non moriremo mai, il senso è tutto qui”. Ci uniamo al dolore della sua famiglia».

Ci ha lasciato in eredità il ricordo di una voce inconfondibile, un pop raffinato ai confini con il folk e la world music, brani scritti per Andrea Bocelli, Patty Pravo, Mina, 21 album indimenticabili, anche per il loro piglio sperimentale.

In tanti, tra colleghi e personaggi illustri del mondo dello spettacolo, si sono mobilitati sui social per ricordarlo.  Valerio Scanu ad esempio ha voluto rendere omaggio al cantautore lucano con l’immagine del suo tributo avvenuto a Tale e Quale Show, nel quale interpretò proprio Oro.

Next Post

Smog, Legambiente: in Piemonte troppi Comuni inadempienti

In Piemonte sono troppi i Comuni inadempienti sullo smog: la denuncia di Legambiente. Solo due i Comuni piemontesi, secondo Legambiente, ad aver preso misure corrette in linea col peggioramento dell’inquinamento dell’aria: Rivalta e Alessandria. Denuncia il Presidente di Legambiente Piemonte, Fabio Dovana: “Il problema è che rimarranno gli unici due […]
Smog, Legambiente: in Piemonte troppi Comuni inadempienti