Marilyn Monroe, troppa beneficenza e i conti in rosso
marilyn monroe troppo spendacciona

Una scoperta avvenuta proprio in questi giorni quella dei conti dell’attrice Marilyn Monroe poco prima della sua morte.

Secondo quanto rivela il Mirror, l’attrice icona di Hollywood, poco prima di morire aveva il suo conto corrente con un saldo in negativo, nonostante poco prima era stata pagata per la sua ultima interpretazione con la cifra di 300mila dollari.

La rivelazione arriva dal libretto di assegni della star di Hollywood che è venuto alla luce in questi giorni, secondo quanto riportato dal Mirror l’attrice aveva un animo molto nobile ed era solita fare donazioni in particolar modo al Cedar of Lebanon Hospital.

Naturalmente non solo queste erano le spese, c’era ad esempio l’Erno Laszlo Institute che si occupava dei suoi personali prodotti di bellezza e la boutique Abercrombie & Fitch per il suo abbigliamento e la sua farmacia personale.

Il libretto degli assegni personale di Marilyn Monroe è finito ad un collezionista privato ed oggi è messo all’asta per una cifra approssimativa di circa 9mila dollari, Martin Nola che si occupa della casa d’aste rivela: “Questo libretto degli assegni di Marilyn denota come lei era brava a tenere tutte le ricevute e i conti in ordine ma che era anche abbastanza spendacciona”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Javier Rigau, Gina Lollobrigida non è lucida

Nelle ultime settimane si è fatta intervistare più di una volta, soprattutto…

Sandra Bullock pronta a sposare il suo Bryan contro tutti

Sandra Bullock sembra aver deciso, il suo compagno, Bryan Randall, potrebbe diventare…