Mario Adinolfi, dichiarazione choc sui preservativi

Gli esperti si affannano a fare prevenzione, soprattutto tra giovani e giovanissimi che sovente non ricevono un’adeguata educazione sessuale: usare il preservativo è fondamentale non solo per prevenire gravidanze indesiderate ma soprattutto per evitare la diffusione di malattie sessualmente trasmettibili.

Malattie spesso sottovalutate ma che, se non curate adeguatamente, si diffondono a macchia d’olio e possono provocare danni serissimi alla salute.

In questo delicatissimo argomento si è fatta sentire, prepotente, la voce di Mario Adinolfi, e di colpo sembra si sia fatto un salto indietro di parecchi decenni.

Il leader del movimento Popolo della Famiglia, in un’intervista a Radio Cusano Campus, ha stupito tutti con una dichiarazione a dir poco discutibile:

La prevenzione si fa attraverso la sessualità responsabile, io non corro rischi di contrarre la malattia perché conosco la persona con cui faccio l’amore, quella persona ha lo stesso tipo di rispetto nei miei confronti. Se viene mio figlio di 18 anni a chiedermi di fare il giro delle prostitute, io non è che gli do il preservativo, gli do uno schiaffo e gli spiego che deve imparare a rispettare le donne. Anche per i rapporti occasionali è lo stesso, chi è più continente non corre rischi. Dire: vai con chi ti pare ma usa il preservativo è una risposta al problema che a me sembra debole”.

Adinolfi si schiera quindi contro chi utilizza i preservativi per fare sesso protetto, sostenendo che la prevenzione si deve attuare con l’astensione

Loading...
Potrebbero interessarti

Roma, tangenziale bloccata dai manifestanti contro gli sgombri

Una Roma messa a ferro e fuoco letteralmente, una città che non…

Milano, week end bollente da allerta 3

Ormai il caldo travolgente è arrivato in tutta Italia, portando temperature ben…