Nasa: Asteroide potenzialmente pericoloso si avvicina alla Terra

Redazione

Un asteroide si sta avvicinando al nostro pianeta ed è stato classificato come potenzialmente pericoloso. Il prossimo mese, la distanza tra il corpo cosmico e la Terra sarà persino inferiore alla distanza tra il nostro pianeta e la Luna, riferisce la NASA.

L’asteroide, che è stato chiamato 2011, raggiunge i 49 metri di diametro. Se prendiamo in considerazione i dati preliminari ottenuti dagli specialisti della NASA, l’asteroide sarà il più vicino al nostro pianeta il 1° settembre 2020.

La distanza sarà un quinto di quella che viene contata dalla Terra alla Luna – 71.800 chilometri.

Nasa Asteroide potenzialmente pericoloso si avvicina alla Terra

Oggi l’asteroide vola verso la Terra ad una velocità di circa 30 mila chilometri all’ora. Vale la pena notare che gli esperti della NASA credono che anche se un asteroide entra nell’atmosfera del nostro pianeta, a causa del suo diametro ridotto, non causerà alcun danno al pianeta e ai suoi abitanti.

La massima minaccia è un’onda esplosiva abbastanza forte. Può avere quasi lo stesso potere di quello durante l’incidente a Chelyabinsk.

Lì una meteora esplose sulla città, il cui diametro era di 20 metri. Per questo motivo, le finestre di molti edifici sono state danneggiate, oltre 1000 persone sono rimaste ferite.

Vale anche la pena notare che tali oggetti sono di grande interesse per gli scienziati, perché con il loro aiuto è possibile ottenere un’enorme quantità di nuove informazioni su come la formazione del sistema solare ha avuto luogo quasi 5 miliardi di anni fa.

Next Post

5G: Uccello si blocca a mezz'aria, cosa sta succedendo?

Un uccello è stato filmato apparentemente congelato a mezz’aria in filmati misteriosi. Il video è stato girato in un quartiere di Tuluá Valle, in Colombia, il 9 luglio. Il filmato condiviso per la prima volta dall’utente di Twitter “Hechizero” mostra l’uccello bianco che sembra rimanere immobile con le ali spiegate nel […]
5G Uccello si blocca a mezzaria cosa sta succedendo