Nel 2017 un altro italiano attraccherà alla Stazione Spaziale

Almeno in ambito Spaziale l’Italia sta avendo grosse soddisfazione: dopo l’esperienza letteralmente da record vissuta dall’italiana Samantha Cristoforetti, la donna che ha battuto il record mondiale di permanenza nello spazio, un altro italiano nei prossimi anni si avventurerà verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Ad annunciarlo è l’Agenzia Spaziale Italiana che ha ottenuto una nuova opportunità di volo gestita dall’Asi prevista per maggio 2017: la Missione Iss 52/53, afferma l’Asi, “vedrà coinvolto un astronauta di nazionalità italiana del corpo degli astronauti dell’Esa che resterà a bordo della Stazione Spaziale per circa sei mesi”.

L’assegnazione del nuovo astronauta è avvenuta in collaborazione con la Nasa nell’ambito dell’accordo firmato nel 1997, grazie al quale l’Italia ha fornito i moduli abitativi logistici in cambio di opportunità di volo e di sperimentazioni da effettuare a bordo della Stazione Spaziale.

Il nome del nuovo astronauta è ancora tenuto segreto, ma verrà reso noto giovedì 30 luglio alle 10.30,  nel corso di un incontro nella sede dell’ente spaziale italiano di Tor vergata-Roma, cui prenderanno parte il numero uno dell’Asi, Roberto Battiston, ed il capo dell’European Astronaut Centre dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa, Frank De Winne) e verrà presentata la nuova missione.

Loading...
Potrebbero interessarti

Da Diesel il primo smartwatch italiano Android wear

Arriva da Diesel il primo italianissimo smartwatch Android wear. Non solo abbigliamento…

Elon Musk, è da cyborg il futuro dell’umanità

Il magnate Elon Musk prevede un futuro da cyborg per l’umanità. Il…