Nella giornata della Festa della Repubblica boom di visite nei musei

Ieri, 2 Giugno 2015, è stata celebrata come ogni anno la Festa della Repubblica Italiana, una festa volta a ricordare la nascita della Repubblica Italiana. Ed ecco che proprio nella giornata di ieri, nella giornata della Festa della Repubblica, è stato registrato un boom di visite nei musei statali e non solo.

“Ancora segnali positivi per il turismo italiano alla chiusura di questo lungo ponte della festa della Repubblica. Gli italiani, come confermano i dati, sono tornati a viaggiare e le città d’arte sono state ancora una volta prese d’assalto anche dal turismo internazionale. Musei e parchi archeologici continuano ad essere le mete favorite dei viaggiatori. Nella sola mattinata di oggi sono stati oltre 13 mila i biglietti staccati a Pompei, 5 mila al Colosseo e 4.600 agli Uffizi. Cultura e turismo si confermano la chiave per la ripartenza dell’economia italiana”.

Sono state queste le parole espresse in una lunga nota dal celebre politico, avvocato, scrittore italiano e Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo nel governo Renzi, Dario Franceschini. Quella di ieri è stata dunque una giornata in cui, in molti, hanno preferito dare spazio alla cultura visitando posti come il Cenacolo vinciano, Pompei, gli Uffizi e tanto altro ancora.

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Elton John arriva a Sanremo ed è battaglia sui social

Elton John ospite a Sanremo, ovviamente un ospite illustre che molti attendevano con…

Fabio Rovazzi, il nuovo singolo già spopola

Nonostante il singolo del lancio non fosse basato su un testo profondo,…