Ornella Muti, quel tradimento consumato con Adriano Celentano

Una delle poche attrici italiane che può essere ancora considerata una “diva”, Ornella Muti a 62 anni compiuti è bellissima e molto desiderata.

Nel 1994 Ornella Muti fu eletta “Donna più bella del mondo” dalla rivista statunitense Class ed ancora oggi l’attrice sembra essere riuscita a mantenere un fisico invidiabile per la sua età.

Molto presente sui social anche grazie alla figlia Naike, che sovente la immortala e condivide suoi scatti col pubblico, Ornella ha deciso di confessarsi in una bella intervista a “Il Messaggero”, in cui ha ripercorso il suo passato, privato e professionale, senza lesinare particolari.

La Muti ha condiviso il ricordo della sua prima volta sul set. Giovanissima e inesperta, cominciò da lì la sua lunghissima carriera nel cinema italiano: “Ho girato il mio primo film, La sposa più bella, a 14 anni. Non sapevo nulla, ero una sprovveduta e mi sono lasciata pilotare. Erano gli altri a scegliere per me. Mi pento di non aver fatto la Bond Girl nel film Solo per i miei occhi. Il produttore Broccoli era pazzo di me”.

Per quanto riguarda l’amore e la vita privata, ha svelato di quando tradì suo marito Federico Facchinetti con Celentano: “L’unica infedeltà della mia vita. Ma Adriano non avrebbe dovuto raccontarlo, tantomeno senza avvertirmi. Accidenti. Con me ci hanno provato quasi tutti. Ho passato la vita a difendermi dagli assalti degli uomini”, ha affermato.

Naturalmente il giornalista non ha potuto non chiederle il suo segreto di bellezza, e lei ha così chiosato: “Appaio in forma perché cerco di fare una vita sana, dormo, mangio correttamente. E non nascondo la mia età. Sarebbe contronatura. Mi basta fingere a lavoro”.

Next Post

Marilyn Manson, infortunio sul palco: prossimi concerti annullati

Come durante tutte le sue esibizioni, l’artista non si risparmia mai sul palco, ma stavolta qualcosa è andato storto, e lo spettacolo si stava per trasformare in tragedia. Il Manhattan Center Hammerstein Ballroom di New York era tutto esaurito per il concerto di Marilyn Manson: la platea era in delirio […]