Patatine fritte, non se ne dovrebbero mangiare più di sei

Siete tra quelli che, nei fast food o al pub, chiedete sempre la porzione grande di patatine, e a casa non riuscite a staccarvi dal piatto fino a quando non le avete spazzolate tutte?

Tranquilli, le patatine fritte sono tra i cibi più amati da grandi e piccini ma notoriamente anche tra i più dannosi per la salute.

Che se ne dovesse limitare il consumo era quindi già noto, ma ora gli esperti arrivano a darci una notizia bruttissima: quando si mangiano patatine, la porzione ideale dovrebbe essere solo di sei.

Sì, avete capito benissimo, solamente sei patatine: a dirlo Eric Rimm, nutrizionista dell’Università di Harvard.

Le patatine fritte sono una ‘bomba di amido – ha scritto l’esperto -, che si trasforma in zucchero velocemente nel sangue. Penso sarebbe meglio che il piatto principale arrivasse con un’insalata e sei patatine“.

Siete scettici? Lo è anche il popolo del web, che si è immediatamente ribellato, ma forse serve ricordare che anche un recente studio italiano sugli effetti delle patate sulla nostra salute ha dimostrato addirittura che questo alimento incrementa il rischio di morte, sia fritte che non.

Next Post

Sapete che è impossibile farsi il solletico da soli?

Molti di voi, prima di leggero questo titolo, non ci avevano neppure mai fatto caso, ma ora fermatevi un attimo a rifletterci: avete mai riso facendovi il solletico da solo? La risposta è certamente no, e non è “colpa” vostra o una vostra particolare resistenza: anche se si è particolarmente […]