Prince, continua la battaglia immobiliare sulle sue proprietà

Redazione

Continua la battaglia immobiliare sulle proprietà del cantante Prince, dal momento della sua prematura scomparsa, si è scatenata una dura battaglia per l’eredità dell’ex pop star, in particolar modo sulle sue tenute.

Il fulcro principale di tale battaglia è legato a Paisley Park, in pratica il centro principale dove Prince era solito vivere e comporre la sua musica e dove è morto.

Secondo quanto riporta il magazine TMZ, l’amministratore ha, da tempo, fatto richiesta per la vendita dell’immobile che, pare, sia stato stimato intorno ai 7 milioni di dollari.

La richiesta attualmente non è stata accettata e lo stesso amministratore ha inviato al giudice una richiesta, attraverso un allegato, per cominciare a mettere all’asta altre proprietà della star.

 

Intanto tra richieste di “parentele”, siamo ad oltre 30 persone uscite fuori che reclamano il diritto all’eredità, la famiglia di Prince vorrebbe trasformare la tenuta di Paisley Park in un museo dedicato proprio all’artista, sullo stile di Elvis.

Al momento in ogni caso il giudice ha “congelato” le richieste di vendita del patrimonio dell’artista, mentre i documenti presentati in tribunale richiederebbero offerte, per le proprietà di Prince, legate almeno al 90% del valore di mercato.

 

Next Post

Fernando Alonso “sfreccia” con l’ex di Valentino Rossi

Le voci ormai si susseguivano da settimane, e si sa che molto spesso i gossip non sono poi così campati in aria, ed infatti alla fine è arrivata anche l’ufficialità: Fernando Alonso ha un nuovo amore ed è l’ex di Valentino Rossi, Linda Morselli. Se finora i due hanno cercato […]