Quarantena, la nuova tendenza dell’isolamento arriva dall’Australia
Quarantena la nuova tendenza de isolamento arriva da Australia

Una donna australiana ha dato il via ad una nuova tendenza online durante il periodo di isolamento da coronavirus, che vede le persone vestirsi in abiti stravaganti per andare a buttare la spazzatura.

Con le persone in tutto il mondo bloccate a causa del coronavirus, sono in molti ad inventarsi modi creativi per passare il tempo.

Una donna ha recentemente rivelato di aver passato il tempo del suo isolamento, trasformando completamente il suo bagno.

Ma altri stanno facendo qualcosa di piuttosto diverso.

Una donna di nome Danielle Askew ha iniziato una tendenza divertente conosciuta come Bin Isolation Outings e vede le persone vestirsi con abiti esageratamente eleganti per portare fuori la spazzatura.

Danielle, che vive nel Queensland, in Australia, ha condiviso una sua foto mentre andava a gettare la spazzatura, vestita come il personaggio del film “Frozen, con un vestito blu scintillante e una corona.

Quarantena coronavirus: Lancia la nuova tendenza ai tempi dell’isolamento.

Ciò ha ispirato un certo numero di persone a seguire l’esempio, con risultati esilaranti.

Danielle ha creato un gruppo Facebook in modo che gli altri possano condividere i loro sforzi e dice che è “stupita” dalla reazione alla sua idea.

L’ispirazione è arrivata dopo che un’amica le ha inviato un messaggio per dire che era entusiasta del fatto che era il “giorno della spazzatura” perché significava che doveva uscire.

Finora oltre 215.000 si sono uniti al gruppo, tra cui Sharron Turgeon che è di Manchester ma attualmente vive a Brisbane.

Sharron ha surclassato tutti nella del “buttare la spazzatura”, vestendosi con uno stravagante abito da ballo rosso scintillante e una grande diadema d’argento.

Ha preso in prestito l’abito dal negozio da sposa della sua amica a Jindalee, My Bridal Centre.

A causa della pandemia, il centro per la sposa è stato costretto a chiudere praticamente tutto il negozio per i prossimi sei mesi, ma hanno deciso di fare buon uso degli abiti per la sfida per dare un sorriso alle persone costrette in casa.

Altre persone si sono vestite come fate, animali, personaggi di Lego e altro ancora.

Alcuni hanno persino iniziato a decorare i loro bidoni durante l’isolamento, quindi avevano qualcosa da fare: dipingere delle belle immagini sui loro bidoni.

foto@Facebook

Loading...
Potrebbero interessarti

Nasce il brokini, il nuovo costume monospalla da uomo

Due imprenditori di Toronto hanno creato quello che descrivono come la versione…

Test: Cosa vedi di strano nell’immagine?

Un test visivo molto semplice ma che può mettere a dura prova…