Come difendersi dal Ragno Violino anche in Italia
Ragno Violino allarme su ragni velenosi a Roma

Con l’estate arriva il bel tempo, caldo e le giornate si allungano, clima ideale per l’aumento dei ragni, negli Stati Uniti ad esempio nell’lndiana il cosiddetto “recluso marrone”, può utilizzare il suo morso che risulta essere anche mortale, ma la maggior parte dei ragni sono innocui per gli esseri umani, il recluso marrone ha un morso che può essere mortale e può colpire in qualsiasi momento dell’anno.

I morsi possono influenzare la nostra vista e i nostri movimenti elementari, il ragno violino si chiama così perchè ha una sorta di violino disegnato sulla schiena e ha solo tre paia di occhi, mentre la maggior parte dei ragni ne ha otto, anche se è difficile da trovare, si consiglia sempre di sbarazzarsi dei ragni nel proprio spazio che utilizziamo ogni giorno, perché non saprà mai con certezza se è uno di loro.

Gli esperti consigliano di conservare gli oggetti in contenitori di plastica anziché in cartone, a cui sono attirati i ragni perché derivano dalla corteccia degli alberi.

Ad oggi anche in Italia la grossa quantità di morsi di ragno causa preoccupazione nei distretti di Roma sud.

I residenti delle aree del sud di Roma segnalano sempre più casi di morsi legati ad una specie di ragno velenoso noto come ragno marrone o ragno violino, il cui veleno può portare al ricovero in ospedale.

I ragni, conosciuti in italiano come “ragno violino” ( Loxosceles rufescens ), possono essere marroni o gialli e variano in dimensioni da sette a dieci millimetri.

La specie vive in ambienti sia rurali che urbani, e a Roma si possono trovare nelle zone intorno a Via Ardeatina e Via Laurentina dove ci sono numerosi spazi verdi.
Come suggerisce il nome, i ragni sono tipicamente solitari, tuttavia reagiscono quando il loro spazio è minacciato, normalmente chi ne subisce il morso accusa solo dolore o fastidio due giorni dopo essere stati morsi.

I sintomi comprendono prurito e gonfiore, ma possono causare lesioni cutanee da lievi a gravi, due giorni dopo, a quel punto è necessario un trattamento ospedaliero urgente.
I ragni sono distribuiti dove il clima è più caldo, in tutto il mondo e generalmente restano in aree appartate, come ad esempio sotto le rocce, tuttavia quando ad esempio si ritrovano in casa spesso sono soliti utilizzare come tana le scarpe e sotto le coperte.

Redazione

La redazione di veb.it si occupa di fornire agli utenti delle news sempre aggiornate, dal gossip al mondo tech, passando per la cronaca e le notizie di salute. I contenuti scritti da più autori contemporaneamente vengono pubblicati su Veb.it a firma della redazione.

Potrebbero interessarti

Allergie da polline e quei 6 milioni di italiani colpiti

Si potrebbe dire che le allergie colpiscono praticamente la maggior parte degli…

Diabete, iniziative per la giornata mondiale

Il diabete, o più precisamente diabete mellito, è la più nota malattia metabolica…

Vaccini, in Veneto oltre 50 mila bambini senza vaccinazione

Se gli esperti, finora, hanno celebrato i successi dell’obbligo vaccinale, sottolineando come…

Le feste ci hanno regalato due kg in più

Anche a voler stare attenti e a non abbandonare palestra e movimento…