Respiriani, come vivere semplicemente respirando
Respiriani come vivere semplicemente respirando

L’essere umano, per sua natura, è onnivoro e teoricamente potrebbe consumare qualsiasi tipo di alimento.

Nella realtà, come ben sappiamo, per motivi etici o di salute, in tantissimi evitano questo o quell’alimento: ci sono i vegetariani che non mangiano gli animali, i vegani che non mangiano neppure i derivati animali, i crudisti che non si cibano di nulla che sia cotto.

E potremmo continuare così all’infinito, o almeno fino ad arrivare ai respiriani: chi sono costoro?

Incredibile ma vero, i respiriani, almeno a loro dire, sono capaci di sopravvivere senza mangiare e nutrirsi semplicemente respirando, mediante un processo simile alla fotosintesi clorofilliana delle piante.

I respiriani teoricamente non mangiano sostanze liquide nè solide, limitandosi a bere acqua e respirare, anche se non si capisce come possano sopravvivere più di qualche giorno.

Eppure costoro contano una comunità sempre più ampia e ci sono persone che testimoniano, senza evidenze scientifiche sia chiaro, di essere riusciti a sopravvivere seguendo questa pratica addirittura per decenni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Vaccini e autismo, nessuna correlazione per la procura di Trani

Nella sua definizione più comune, il vaccino è un preparato che viene…

Bonduelle, nei suoi spinaci nessuna traccia di mandragola

Nei giorni scorsi anche noi avevamo lanciato l’allarme: un’intera famiglia era rimasta…