Ricetta elettronica anche per i farmaci veterinari

Redazione

Il Ministero della Salute ha dato il via libera alla sperimentazione delle ricette elettroniche anche per i farmaci veterinari, al fine di verificare la tracciabilità dell’intera filiera dei medicinali destinati agli animali domestici. A testare per prime l’applicazione della nuova norma del Ministero della Salute saranno le Regioni Lombardia ed Abruzzo.

Dal comunicato ufficiale il ministro Beatrice Lorenzin ha dichiarato: “L’informatizzazione in questo settore rappresenta un fiore all’occhiello del nostro Paese e si inserisce nel più vasto progetto di ristrutturazione degli applicativi del Ministero della salute, da sempre all’avanguardia nell’adozione di nuove tecnologie in ambito medico veterinario. L’obiettivo è quello di ridurre e semplificare le operazioni quotidiane attraverso l’utilizzo di tablet e smartphone. La ricetta veterinaria e la tracciabilità del farmaco veterinario rappresentano alcune tra le priorità che il Governo si è dato con l’adozione dell’Agenda di Semplificazione 2015-2017 che, tra gli obiettivi, prevede proprio il superamento dell’attuale onere di compilazione e trasmissione delle ricette cartacee”.

Next Post

Bara al torneo di scacchi con un software, espulso

Ha vinto una partita dopo l’altra con combinazioni straordinarie, ha sconfitto anche i grandi maestri degli scacchi, ma c’era “il trucco”: Arcangelo Ricciardi è stato scoperto al torneo internazionale di scacchi di Imperia. L’uomo, attraverso una webcam, si faceva suggerire le mosse vincenti, collezionando vittorie su vittorie. Il 37enne è […]