Rihanna, ad Harvard premiata per il suo impegno umanitario

Ha una bella famiglia e una carriera scintillante, una vita piena di impegni personali e lavorativi, eppure trova sempre il tempo e le risorse per dedicarsi agli altri, ai più bisognosi, e la prestigiosa Università di Harvard ha voluto riconoscere ufficialmente il suo impegno, premiandola proprio per la sua filantropia.

Rihanna ah Harvard ha ricevuto il premio di Humanitarian of The Year, assegnato ogni anno dall’ateneo statunitense a personaggi che si sono particolarmente distinti per il loro impegno a favore dei più deboli.

Rihanna è da molti anni impegnata nel sostenere chi non ha la possibilità di costruirsi un futuro dignitoso solo con i propri mezzi, partendo proprio dalla sua terra d’origine, le isole Barbados.

La cantante nella sua terra ha costruito un centro per la prevenzione e la diagnosi del tumore al seno presso il Queen Elizabeth Hospital di Bridgetown.

Negli Usa invece ha creato una borsa di studio con il nome dei suoi nonni (Clara and Lionel Foundation Scholarship Program) con cui viene garantito il sostegno economico agli studenti provenienti da Paesi caraibici che vogliono studiare negli States. Di recente Rihanna è stata inoltre promotrice del test fai da te per l’HIV insieme al Principe Harry.

Nel suo discorso di ringraziamento dal palco ha spiegato: “Da piccola guardavo la televisione e quando vedevo quelle pubblicità con bambini che soffrivano in altre parti del mondo, quelle in cui potevi donare 25 centesimi e salvare la vita di un bambino, dicevo: ‘Quante monete da 25 centesimi devo mettere da parte per salvare tutti quei bambini?’. Oppure: ‘Quando sarò grande e ricca aiuterò i bambini di tutto il mondo’. Non sapevo che sarei stata capace di farlo già da adolescente”.

“Siamo tutti esseri umani, tutti abbiamo diritto a una chance, la possibilità di una vita, di una formazione, di un futuro. Mentre guardo fuori da questa bellissima stanza vedo ottimismo, speranza, vedo il futuro. Tutto quello che dovete fare è aiutare qualcuno, senza aspettarvi nulla in cambio. Ciò che quella bambina che guardava la televisione non sapeva è che per fare questo non serve essere ricchi”, ha concluso.

Loading...
Potrebbero interessarti

Demi Lovato festeggia: cinque anni di sobrietà

Demi Lovato ha voluto festeggiare non solo insieme ai suoi familiari ma…

Ilary Blasi, terza gravidanza senza palestra e personal trainer

Dopo l’addio alla conduzione delle Iene, fatto prima delle vacanze natalizie, Ilary…