Salerno, Luci d’Artista e l’iniziativa per non vedenti

Eleonora Gitto

A Salerno, all’interno dell’evento Luci d’Artista, un interessante progetto dedicato ai non vedenti.

Salerno si contraddistingue sempre per iniziative interessanti nel corso dell’anno, e stavolta l’iniziativa si svolgerà nel periodo natalizio. Un’idea singolare e a forte valenza sociale.

Mercoledì 14 dicembre nella sala del Gonfalone del Comune, è presentato il progetto Luci d’Artista, che ha come target la fruizione di un certo tipo di illuminazione anche da parte di non vedenti e ipovedenti.

Le luminarie saranno riprodotte in ceramica, in maniera da renderle fruibili in un percorso tattile e narrativo.

Vale a dire che gli ipovedenti e non vedenti, durante il percorso toccheranno le strutture che contemporaneamente saranno illustrate da una voce come accompagnamento e spiegazione.

La mostra è stata promossa dall’Associazione nazionale Donation Italia, in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi di Salerno.

Il progetto secondo quanto spiegato dagli organizzatori, “risponde all’esigenza di individuare possibili soluzioni alle problematiche legate alla fruizione dei Beni Culturali affinché, nell’ottica di una società inclusiva, possa essere garantito a ogni cittadino il diritto universale alla cultura”.

“Questo è sancito formalmente dalla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, oltre che dalla Costituzione Italiana, agli articoli 3 e 9”.

Next Post

Matera, è nei Sassi il presepe vivente più grande

Il presepe vivente più grande del mondo si trova nella città di Matera. Di Alberi di Natale ne troviamo in ogni dove, ma di presepi anche. Sui secondi in particolar modo si sbizzarrisce la creatività: ne troviamo di piccolissimi e fatti con ogni materiale possibile e immaginabile. Ma ne troviamo […]
Matera, il presepe vivente più grande è nella città dei Sassi