Si stanno avverando i tre segni biblici sulla fine del mondo

Redazione

I tre segni delle profezie bibliche sulla fine del mondo e sull’arrivo del Messia stanno ‘diventando realtà’

Tre avvenimenti insoliti hanno scatenato le affermazioni secondo le quali le profezie bibliche sulla fine del mondo e sulla venuta del Messia potrebbero avverarsi.

Il primo avvenimento è stato la nascita della prima “giovenca rossa in 2.000 anni” in Israele, una creatura legata a storie sulla “fine dei tempi” sia nel cristianesimo che nel giudaismo.

La notizia della nascita, emersa a settembre, è stata seguita da dichiarazioni del mese scorso dei pesci e altre forme di vita, che stanno rapidamente popolando le acque del Mar Morto.

La terza strana apparizione è avvenuta questa settimana, quando un serpente è stato filmato mentre veniva fuori dal muro occidentale di Israele, interrompendo inaspettatamente le preghiere.

I filmati hanno mostrato il rettile che spaventa un piccione, con i relativi commenti della rete che lo ritengono un segno che la profezia sulla venuta del Messia sarà presto confermata.

Il trio di “segni” biblici è emerso proprio negli ultimi mesi, ma andando per ordine rivisitiamo questi segni:

La giovenca rossa

Il Temple Institute ha annunciato la nascita, tramite il proprio canale YouTube, di un vitello rosso che insieme a sua madre sarebbe sottoposto ad “esami approfonditi” per stabilire se fosse “immune da difetti“.

Il segno biblico riporta che il vitello rosso “è la promessa di ripristinare la purezza biblica al mondo“.

Le giovenche rosse compaiono nei racconti della “fine dei tempi“, con la nascita e il sacrificio della mucca rossa che precede la costruzione del Terzo Tempio a Gerusalemme.

Nel tradizionale giudaismo ortodosso, la ricostruzione del Tempio avverrà prima della venuta del Messia ebraico. I due templi precedenti sono stati distrutti.

Dopo un “esame approfondito” del vitello, gli esperti rabbini hanno ufficialmente confermato che tale animale è a tutti gli effetti il “candidato praticabile per la giovenca rossa biblica“.

Breaking Israel News ha riferito che una commissione di rabbini ha verificato che siano stati soddisfatti i requisiti della profezia, che parla di una mucca rossa “senza difetti“.

Pesci avvistati nel Mar Morto

Si dice che l’alta salinità del Mar Morto impedisce ai pesci di sopravvivere, tuttavia, la vita marina sarebbe stata avvistata.

Si dice che gli scienziati siano rimasti scioccati nello scoprire che le foibe si riempiono rapidamente di pesci e altre forme di vita che non sono mai state avvistate prima.

Il fotoreporter israeliano Noam Bedein ha detto che lo specchio d’acqua è “tutt’altro che morto“, confermando a Breaking Israel News che si può tranquillamente definire “l’ottava meraviglia del mondo“.

Ezechiele, un sacerdote e un profeta che appare nell’Antico Testamento, previde il fiorire della vita nel Mar Morto nella sua profezia di fine dei tempi.

Il versetto di Ezechiele 47: 8-9, recita: “ci sarà una grande moltitudine di pesci“.

Il serpente viene fuori dal muro occidentale di Gerusalemme

Un serpente è stato avvistato mentre sgusciava fuori dalle pietre del muro occidentale di Israele mercoledì notte, provocando un certo “panico” tra i fedeli.

La Western Wall Heritage Foundation ha pubblicato il filmato del rettile che emerge da uno dei siti più sacri dell’ebraismo, riferisce il Times of Israel .

Durante l’incidente, il serpente secondo quanto riferito, ha spaventato un piccione, tale segno premonitore è legato ai tempi della venuta del Messia.

 

Next Post

La nuova linea di biancheria contro la flatulenza

Oggi è possibile acquistare cuscini e biancheria intima per impedire ai nostri “peti” di puzzare. Dopo il successo dei suoi pantaloni e vestiti filtranti contro la flatulenza, Shreddies ha lanciato un cuscino che offre un sistema di filtraggio utile in qualsiasi circostanza. A nessuno piace subire le conseguenze del peti […]