Simona Izzo, incredibile rivelazione su Amanda Lear

Siamo quasi certi che la querela sia già partita, o comunque è nell’aria: la “rivelazione” che Simona Izzo ha fatto nelle scorse ore ha dell’incredibile, e riguarda un aspetto talmente privato di una persona, che un estraneo non dovrebbe sentirsi autorizzato a parlarne.

La regista, nel cast della seconda edizione del Grande Fratello Vip, stava parlando di Amanda Lear, artista, cantante e musa ispiratrice di Salvator Dalì, quando ha riaperto una questione che per anni ha suscitato la curiosità del pubblico.

Nello specifico, Simona Izzo, mentre discuteva con Luca Onestini e Carmen di Pietro, si è lasciata sfuggire un gossip clamoroso: “Amanda Lear era bellissima, di una bellezza mozzafiato. Ovviamente era un uomo prima, era una transgender, ha fatto un intervento. Certo, era trans”, ha detto Simona.

La regia della trasmissione, non appena finita la frase della Izzo, ha mandato in onda la pubblicità, per non incappare nella bufera che si scatenò lo scorso anno, quando Stefano Bettarini stilò la lista delle sue numerose amanti, ma non abbastanza in tempo affinché l’affermazione diventasse di pubblico dominio.

Una notizia da prendere con le pinze, soprattutto perché, nel corso degli anni, la Lear ha sempre smentito: “Qualsiasi cosa io dica, è una voce che continua a girare da anni. Credo che mi abbia fatto un’enorme pubblicità, ho venduto tanti dischi. Dopo essermi fatta fotografare nuda (Playboy le aveva dedicato una copertina, ndr.), molti miei fan sono rimasti delusi vedendo che ero una donna come le altre”.

Anche se quindi Amanda aveva già fatto in passato i conti con questo gossip, ora, però, Simona Izzo lo ha riportato alla luce, scatenando forte curiosità negli altri vip.

Ci saranno veramente serie conseguenze alle sue dichiarazioni? La Lear sceglierà di querelarla?

Quel che è certo è che, ancora una volta, l’omosessualità è il tema dominante nelle conversazioni dei vip in gara.

Marco Predolin, nei giorni scorsi, ha ad esempio sostenuto di aver paura del comportamento di Cristiano Malgioglio, accusato di sentirsi superiore perché omosessuale, mentre Giulia De Lellis ha dichiarato che per lei i figli di persone omosessuali potrebbero diventare gay a loro volta.

Next Post

23 settembre Nibiru si avvicina la fine del mondo

La data dovrebbe essere quella del 23 settembre e la collisione sarebbe con il famoso pianeta X che corrisponde al nome di Nibiru. Il nono pianeta sarebbe in rotta di collisione con la Terra, Nibiru si starebbe avvicinando, almeno stando a quanto scritto, e letto, nel libro Planet X – […]