Simone Coccia Colaiuta, selfie davanti alle macerie di Amatrice

Onestamente l’unico suo merito, che lo ha portato sotto le luci della ribalta, è quello di essere il toy boy, futuro sposo, della senatrice Pezzopane, che tra l’altro ha il doppio della sua età, e quindi non pretendevamo certo qualcosa di brillante o eclatante da lui, ma quello che ha fatto nelle scorse ore appare francamente troppo stupido per chiunque, anche se dobbiamo rendergli merito delle buone intenzioni.

Mentre tutta Italia si sta mobilitando per portare, ognuno a suo modo, aiuti e beni di prima necessità ai terremotati del Centro Italia, che conta già oltre duecento vittime accertate, Simone Coccia Colaiuta, aspirante attore, ha scattato un selfie in cui lo si vede davanti a un cumulo di macerie, in quel di Amatrice.

Selfie che è stato prontamente condiviso dalla sua fidanzata con tanto di didascalia che recita: “Simone è ad #Amatrice con Walter Di Carlo. Sono partiti subito. Mi ha detto che Amatrice è distrutta, ci sono feriti e purtroppo morti e stanno tirando fuori le persone. Che Dio li aiuti a salvare quelle persone. Speriamo bene. Povera gente. La foto me l’ha mandata Simone. #terremoto”.

Una gaffe imperdonabile, nonostante il bel gesto di essere tra i volontari corsi a dare una mano sul posto, e infatti il web non gliel’ha perdonata.

Colaiuta dal canto suo sembra non essersela presa e, sulla sua pagina Facebook, ha condiviso scatti ‘ufficiali’ usciti su vari quotidiani che lo immortalano con altri volontari mentre si prodiga nei soccorsi.

“Come tanti volontari presenti ad Amatrice ho rischiato la vita. Oggi ho salvato una donna anziana ed una coppia di giovani romani in vacanza. Preghiamo tutti assieme per le vittime”, ha commentato. E ancora: “Amiche e amici di Facebook: torno da Amatrice dopo ore intense e faticose. All’inizio eravamo in pochi, pian piano arrivavano più soccorritori e abbiamo potuto dare inizio alle prime operazioni di salvataggio. Una giornata così non la dimenticherò mai, e non dimenticherò mai i volti delle persone che li ho incontrato”.

Next Post

Leslie Jones, hacker razzisti continuano ad attaccarla

In queste settimane è stata sul set, assieme ad altre illustri colleghe, per quelle che si preannuncia essere una delle pellicole più attese,  il reboot tutto al femminile dei Ghostbusters, eppure alcuni hacker l’hanno presa di mira e continuano ad attaccarla senza esclusioni di colpi. Leslie Jones, già molto famosa in […]