Smog, nemico numero 1 del cervello

Che lo smog fa male lo sappiamo da un bel po’, ma ora la cosa si estende soprattutto sul cervello dei neonati: infatti è stato appurato che lo smog è il nemico numero 1 per i bambini in fasce. Lo studio è stato fatto presso l’Università di Montana e pubblicato sulla rivista americana Jama Psychiatry e firmato da Lilian Calderon Garciduenas. Secondo lo studio le polveri sottili causate proprio dallo smog penetrerebbero nel cervello inducendo così disturbi come la depressione o la demenza precoce.

Un’altro possibile disastro che potrebbe essere portato dallo smog è la capacità di modificare l’assetto ormonale dell’organismo soprattutto nei neonati e nei bambini, aumentando il rischio di malformazioni alla nascita e di contrarre con più probabilità, più in là, diabete e obesità.

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Diabete tipo 2 ci viene in aiuto il caffè

Il diabete di tipo 2 rappresenta la stragrande maggioranza dei casi di diabete, si…

Alzheimer, a Monza nato un villaggio a misura di malato

Il morbo di Alzheimer fa parte delle demenze neurodegenerative primarie ed è caratterizzato dalla…