Sterilità, ricreati per la prima volta al mondo spermatozoi in vitro

Una notizia che potrebbe influenzare la vita di migliaia di uomini sterili, che potrebbero così non dover rinunciare a priori all’idea di avere dei figli propri.

Per la prima volta al mondo sono stati infatti ottenuti spermatozoi umani completamente in vitro, a partire dal tessuto prelavato dai testicoli di un uomo sterile: a rivelarlo la Kallistem, una start up del Centro nazionale ricerche francese.

Il metodo è stato appena brevettato e potrebbe aiutare 120mila uomini in tutto il mondo che soffrono di forme di sterilità per cui non esiste cura, o anche per le decine di migliaia di bambini e adolescenti che vengono sottoposti a trattamenti che mettono a rischio la fertilità, come la chemioterapia.

Gli spermatozoi, hanno spiegato gli esperti della compagnia, nata dalle ricerche dell’Istituto di Genomica Funzionale di Lione, sono stati ottenuti a partire da tessuto prelevato dai testicoli.

«Entro cinque anni – afferma Isabelle Cuoc, presidente della compagnia – speriamo di avere i primi centri che mettono a disposizione la tecnica».

E anche noi ce lo auguriamo, aspettando che altri studi arrivino a confermare la validità di questa rivoluzionaria scoperta.

Next Post

Pistoia, travolto da un treno per inseguire il cane scappato

Una tragica fatalità quella che ha visto coinvolto, nel pomeriggio di ieri, un uomo residente in provincia di Pistoia. Un uomo di 43anni, tedesco, abitante a Serravalle, stava rincorrendo il suo cane, che era riuscito a scappare, quando è stato travolto da un treno in arrivo. Secondo una prima ricostruzione […]