“Steye”, il preservativo che cambia colore in presenza di malattie

“Abbiamo ideato S.T.EYE per migliorare il futuro della prossima generazione. Volevamo creare qualcosa che potesse rilevare le malattie sessualmente trasmesse in modo che le persone possano agire immediatamente e verificare con altri test l’infezione”, sono state queste le parole pronunciate da Daanyaal Ali, uno dei tre adolescenti della Isaac Newton Academy di Ilford, quartiere multiculturale nel nord-est di Londra, che hanno avuto una grande idea nel campo della salute al punto tale da essere stati premiati per la migliore invenzione nel campo della salute al “Teen Tech Award” di Londra.

Nello specifico Daanyaal Ali di appena 14 anni, Muaz Nawaz di 13 anni e e Chirag Shah anch’esso di 14 anni, hanno avuto la geniale idea di inventare uno speciale preservativo che ha come funzione quello di cambiare il suo colore se rileva la presenza di alcune malattie considerate sessualmente trasmissibili. Nello specifico il preservativo intelligente diventa di colori diversi a seconda della malattia o dell’infezione rilevata e ad esempio diventa viola per l’Hpv, blu per la sifilide, giallo per l’herpes e altro ancora.

“Steye”, è questo il nome che i tre giovani inventori hanno attribuito al preservativo intelligente che chissà, magari presto potremmo trovare sul mercato se le aziende lo riterranno particolarmente interessante.

Loading...
Potrebbero interessarti

Interstizio, nel corpo umano c’è un organo in più

Fin dalle scuole elementari ci hanno insegnato che il nostro corpo è…

Uomo muore dopo esser stato leccato dal suo cane

Un uomo in Germania è morto al causa del suo animale domestico.…