Tartufo, incredibile la cifra sborsata da un imprenditore di Hong Kong

È risaputo che, per accaparrarsi il prezioso fungo, si devono sborsare fior di quattrini, ma la cifra raggiunta anche quest’anno per il prezioso tartufo di Alba è eccezionale.

Quest’anno il lotto più pregiato dell’Asta Mondiale del tartufo bianco di Alba è stato aggiudicato da un giovane imprenditore di Hong Kong: il vincitore si è aggiudicato l’esemplare – del peso di 880 grammi – per 85 mila euro dopo una corsa al rilancio in diretta satellitare tra Grinzane Cavour (Cuneo), Matera e la città cinese.

L’asta record si è tenuta nel castello di Grinzane Cavour, inserito dal 2014 tra i Siti riconosciuti Patrimonio dell’Umanità tutelati dall’Unesco.

“Questa stagione è molto positiva perchè c’è stata pioggia e temporali a luglio ed agosto che hanno dato una buona scorta d’acqua. E il tartufo, come sappiamo, è un fungo ipogeo, quindi ha bisogno di una stagione come questa – ha spiegato Antonio Degiacomi, presidente del Centro Nazionale Studi Tartufo – L’anno scorso, a causa della siccità che ha portato a un raccolto basso, siamo arrivati a 600-700 euro per 100 grammi”.

Il ricavato complessivo dell’asta 2018 ammonta a 393 mila euro.

Next Post

Mara Venier, l’intervista al suo ex marito Jerry Calà

Il loro matrimonio è finito da un bel pezzo, ma per fortuna tra loro è rimasto l’affetto e la stima reciproca, a tal punto da riuscire a confessare, dinanzi all’Italia intera, i “torti” subiti. Nella domenica pomeriggio di Rai Uno, Mara Venier ha intervistato il suo ex marito, Jerry Calà: […]