Tiziano Ferro incanta Torino, e dopo Milano toccherà al sud Italia

Lunedì 16 e martedì 17 novembre 2015 sono le giornate durante le quali si terranno le due attesissime date del concerto di Tiziano Ferro presso il Forum d’Assago di Milano: dopo il grandissimo esordio di Torino il cantante di Latina è pronto a spostarsi nel capoluogo lombardo dove migliaia di fans attendono con ansia l’esecuzione di molti brani storici che lo hanno reso la star che è oggi.

Uno spettacolo coinvolgente illuminato ad arte, con una scaletta lunghissima che ripercorre tutti i maggiori successi di Tiziano Ferro da “Perdono” a “La fine”, passando per i classici “Imbranato”, “Stop dimentica”,” XVerso”,” Ed ero contentissimo”, “Ti scatterò una foto”, una pompatissima “Raffaella”, “Rosso relativo” e poi i bis. Trenta brani cantati, alcuni anche ballati coinvolgendo il pubblico di tutte le età che ha intonato ogni pezzo dall’inizio alla fine già durante la prima tappa di Torino.

In questo tour Ferro toccherà anche le città del sud: «Lo show negli stadi era approdato solo in 6 città e mi sembrava assurda l’idea di non venire al Sud o di non provare ad uscire dai confini» spiega lui. «Così, oltre che ad Eboli, canterò a Bari, ad Acireale, ma pure a Ginevra, a Zurigo, A Lugano, a Monaco di Baviera, a Bruxelles». Napoli no, come di solito non c’è la struttura adatta.

Intanto il 20 novembre arriverà sul mercato una riedizione natalizia del fortunatissimo «best of», giù giunto al sesto disco di platino, arricchita da due cd live più un dvd con le immagini dei due concerti a San Siro.

Loading...
Potrebbero interessarti

Francesco Gabbani si racconta a Verissimo in attesa dell’Eurovision

Manca una sola settimana alla finale di sabato 13 dell’Eurovision Song Contest…

Marilyn Manson, infortunio sul palco: prossimi concerti annullati

Come durante tutte le sue esibizioni, l’artista non si risparmia mai sul…