Toots Thielemans la celebrità del Jazz ci lascia

Un altro giorno triste per il mondo della musica internazionale: il musicista belga Toots Thielemans, padre dell’armonica a bocca jazz, si è spento all’età di 94 anni.

Thielemans, che viveva a La Hulpe, si è spento nel sonno nell’ospedale dove era ricoverato da un mese per i postumi di una caduta.

Nella sua lunga carriera costellata di successi ha avuto modo di suonare con molti dei mostri sacri del jazz: solo per citarne alcuni, artisti del calibro di Benny Goodman, Dizzy Gillespie, Charlie Parker, Billy Eckstine, Oscar Peterson, Joe Pass, Ella Fitzgerald, Djavan, Bill Evans, Jaco Pastorius, Quincy Jones, Joe Lovano, Mongo Santamaría, Pat Metheny, Gilberto Gil.

Il suo merito principale è comunque quello di aver portato nel jazz l’armonica cromatica, elevandola al rango degli altri strumenti.

“Toots” ha lasciato il segno anche nel cinema, contribuendo a molte colonne sonore, tra cui quella del cult movie Un uomo da marciapiede, Sugarland express e Getaway!.

Negli anni ’70 aveva fatto breccia anche nel cuore del pubblico televisivo italiano, grazie alla sua partecipazione a Milleluci, varietà del sabato sera.

L’artista aveva annunciato il suo ritiro nel 2014.

Next Post

Il Segreto, anticipazioni martedì 23 agosto

Dopo la puntata di ieri, in cui abbiamo visto delinearsi sempre più strenuamente la contrapposizione tra Amalia e Ines, siamo pronti a un nuovo e imperdibile appuntamento con Il Segreto. Nella puntata di oggi, martedì 23 agosto, vedremo Inés rifiutarsi di sottostare al ricatto di Amalia che diventa ancor più […]