UberPop sospeso in Francia l’Europa fa muro

Redazione

Dopo i vari botta e risposta in Italia e l’enorme malcontento da parte dei tassisti, oggi arriva la notizia della sospensione del servizio UberPop anche in Francia.

Evidentemente i francesi la pensano in maniera identica alle associazioni italiane, e proprio la direzione di Uber France ha annunciato la sospensione del servizio dal giorno 3 luglio, si tratterebbe di una sorta di spirito di pianificazione con il governo, ma il Ministro dei trasporti francesi fornisce una chiave precisa:

L’obiettivo del governo è passare dalla sospensione allo stop definitivo di quella che consideriamo un’attività illegale”.

Dunque parole inequivocabili da parte di Alain Vidaliès, Ministro dei trasporti, mentre il manager e un altro dirigente Uber sono stati rinviati a giudizio in merito alle indagini che hanno fatto seguito alla possibile attività di UberPop sul territorio francese.

Insomma il lavoro è ancora molto duro e la compagnia americana ha molto ancora da battagliare, cercando forse strade parallele per poter “sdoganare” senza problemi di sorta il servizio “autisti occasionali”.

Next Post

Usa: guardia di sorveglianza picchia 16enne

Ancora una testimonianza della violenza della polizia americana, in questo caso si tratta di un agente che si trova in cella con una ragazza 16enne. E’ stato diffuso anche un video di sorveglianza, che in realtà è un video di almeno un anno, proviene dal penitenziario di New Orleans e […]
Usa guardia di sorveglianza picchia 16enne