UberPop sospeso in Francia l’Europa fa muro

Redazione

Dopo i vari botta e risposta in Italia e l’enorme malcontento da parte dei tassisti, oggi arriva la notizia della sospensione del servizio UberPop anche in Francia.

Evidentemente i francesi la pensano in maniera identica alle associazioni italiane, e proprio la direzione di Uber France ha annunciato la sospensione del servizio dal giorno 3 luglio, si tratterebbe di una sorta di spirito di pianificazione con il governo, ma il Ministro dei trasporti francesi fornisce una chiave precisa:

L’obiettivo del governo è passare dalla sospensione allo stop definitivo di quella che consideriamo un’attività illegale”.

Dunque parole inequivocabili da parte di Alain Vidaliès, Ministro dei trasporti, mentre il manager e un altro dirigente Uber sono stati rinviati a giudizio in merito alle indagini che hanno fatto seguito alla possibile attività di UberPop sul territorio francese.

Insomma il lavoro è ancora molto duro e la compagnia americana ha molto ancora da battagliare, cercando forse strade parallele per poter “sdoganare” senza problemi di sorta il servizio “autisti occasionali”.

Next Post

Ubo, un’app per evitare gli sprechi alimentari

Mentre nel mondo ancora milioni di persone devono combattere per sopravvivere fronteggiando la perenne mancanza di acqua e cibo, fronteggiando la malnutrizione, parallelamente lo spreco di cibo è all’ordine del giorno per altri milioni di famiglie, che invece non hanno una corretta educazione alimentare e producono tonnellate di avanzi, che […]