Un ologramma, ecco che cosa potrebbe essere il nostro universo

VEB

Un ologramma, ecco che cosa potrebbe essere il nostro universo.

Un gigantesco ologramma. La fantascienza, con film connessi, ci ha abituato a conoscere l’ologramma: astronavi, persone, alieni e quant’altro. Proiezioni tridimensionali virtuali di materia che si trova altrove.

Tuttavia nessuno aveva finora pensato a un fatto: oltre che persone, cose e luoghi particolari, l’intero universo potrebbe essere di per sé un enorme ologramma.

La tesi è stata sviluppata da un team internazionale di scienziati, di cui fanno parte integrante ricercatori della sezione di Lecce dell’Infn e dell’Università del Salento.

Il relativo studio è stato pubblicato sulla rivista Physical Review Letters. I fisici teorici sono riusciti a costruire un modello di universo olografico, partendo dal concetto ordinario di ologramma.

Così come rappresentiamo un oggetto tridimensionale a partire da due dimensioni, per l’universo si utilizza un universo a quattro dimensioni, partendo da tre dimensioni.

Per quel che riguarda la quarta dimensione, ovviamente stiamo parlando del tempo.

Questo ci permetterebbe di arrivare a una comprensione totale del cosmo, non solo da un punto di vista dimensionale, ma anche da un punto di vista temporale.

Una teoria tanto ardita quanto affascinante e foriera di sviluppi straordinari.

Next Post

Apple Watch, ecco il caricatore integrato nel cinturino

Il caricatore integrato nel cinturino di Apple Watch, la novità della mela morsicata che potrebbe essere un vero e proprio must nel futuro degli smartwatch, commenti discordanti? Bisogna dare tempo al tempo. Ancora non è realtà, ma semplicemente un brevetto. Ciò non toglie che l’idea di un apposito caricatore integrato […]
Apple Watch il caricatore integrato nel cinturino

Possono interessarti