Varese, madre in ritardo sputa alla maestra

Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di parlare di alcune “degenerazioni” avvenute in classe: per citare i casi più eclatanti, un bimbo di 8 anni ha preso a testate la maestra e alle superiori degli studenti hanno preso a sediate la professoressa.

Esempi questi di come la nostra generazione stia fallendo nell’educare i propri figli, ma cosa ci si può aspettare dai ragazzi se sono gli stessi genitori a dare il cattivo esempio?

A Varese, una mamma ha sputato all’insegnante che la stava rimproverando per essere arrivata in ritardo a prendere il bambino all’uscita di scuola. Il tutto è accaduto in una scuola primaria nel Varesotto.

“Non è la prima volta che accadeva arrivasse in ritardo, adesso intendo sporgere denuncia – ha spiegato la docente alla ‘Prealpina’ -.

Non era neppure un alunno della mia classe, ma in quel momento stavo cercando d’aiutare una collega supplente che non poteva più trattenersi a scuola perché doveva prendere il treno per tornare a casa”.

Angela Sorrentino

Laureanda, content writer professionista, in attesa di patentino giornalista pubblicista, si occupa principalmente di contenuti legati alla sanità italiana e alla tecnologia.

Potrebbero interessarti

Animali sfruttati per ogni genere di attività criminosa

Se la maggioranza delle famiglie italiane possiede un animale domestico, se negli…

Palermo, denunciata coppia scoperta a fare sesso al cimitero

Molte coppie, per ravvivare l’intimità o risvegliare un rapporto sopito dal tempo…

Roma, due suore bloccate tre giorni in un ascensore

Una storia che per fortuna si è conclusa con un lieto fine:…

Gli spettatori del Concerto di Ligabue hanno finanziato il Pd

Si sa che Ligabue non sbaglia un colpo, ed ogni suo concerto…