Varese, madre in ritardo sputa alla maestra

Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di parlare di alcune “degenerazioni” avvenute in classe: per citare i casi più eclatanti, un bimbo di 8 anni ha preso a testate la maestra e alle superiori degli studenti hanno preso a sediate la professoressa.

Esempi questi di come la nostra generazione stia fallendo nell’educare i propri figli, ma cosa ci si può aspettare dai ragazzi se sono gli stessi genitori a dare il cattivo esempio?

A Varese, una mamma ha sputato all’insegnante che la stava rimproverando per essere arrivata in ritardo a prendere il bambino all’uscita di scuola. Il tutto è accaduto in una scuola primaria nel Varesotto.

“Non è la prima volta che accadeva arrivasse in ritardo, adesso intendo sporgere denuncia – ha spiegato la docente alla ‘Prealpina’ -.

Non era neppure un alunno della mia classe, ma in quel momento stavo cercando d’aiutare una collega supplente che non poteva più trattenersi a scuola perché doveva prendere il treno per tornare a casa”.

Potrebbero interessarti

Renzi sulle pensioni ottima mossa cambieremo legge Fornero

“Non credo che il caso pensioni, avrà ricadute sulle regionali. Non mi…

Puglia: il sindaco accompagna i bambini a scuola

In un piccolo comune pugliese, Zapponeta, il sindaco in persona accompagna i…

Nel 2017 potremo dire addio al roaming in Europa

Un’ottima notizia per quanti viaggiano spesso in giro per l’Europa e, volenti…

Ruby i pm rivogliono Berlusconi in tribunale

Un processo che potrebbe riaprirsi nuovamente quello legato al caso Ruby e…