Varese, madre in ritardo sputa alla maestra

Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di parlare di alcune “degenerazioni” avvenute in classe: per citare i casi più eclatanti, un bimbo di 8 anni ha preso a testate la maestra e alle superiori degli studenti hanno preso a sediate la professoressa.

Esempi questi di come la nostra generazione stia fallendo nell’educare i propri figli, ma cosa ci si può aspettare dai ragazzi se sono gli stessi genitori a dare il cattivo esempio?

A Varese, una mamma ha sputato all’insegnante che la stava rimproverando per essere arrivata in ritardo a prendere il bambino all’uscita di scuola. Il tutto è accaduto in una scuola primaria nel Varesotto.

“Non è la prima volta che accadeva arrivasse in ritardo, adesso intendo sporgere denuncia – ha spiegato la docente alla ‘Prealpina’ -.

Non era neppure un alunno della mia classe, ma in quel momento stavo cercando d’aiutare una collega supplente che non poteva più trattenersi a scuola perché doveva prendere il treno per tornare a casa”.

Next Post

Londra uomo colpisce con machete due persone

Altro episodio di violenza a Londra, dove un uomo ha ferito in modo non grave, due persone che si trovavano presso la sede del quartier generale della Sony. L’uomo, secondo diverse testimonianze, avrebbe aggredito le vittime con dei colpi di machete, la polizia parla di “coltellate”. Dopo pochi minuti dall’aggressione […]