Vittorio Sgarbi: il nuovo bersaglio è Virginia Raggi

Polemico e sul piede di guerra come non mai, nelle ultime settimane Vittorio Sgarbi si è erto a paladino della verità, difendendo il neo presidente Donald Trump dalle accuse di misoginia mossegli da mezzo mondo, intraprendendo una guerra contro il Volo per smascherare una loro presunta bugia, ed ora attaccando direttamente il sindaco di Roma Virginia Raggi, rea di dipendere troppo dal suo leader di partito ed incapace di guidare la Capitale.

Ospite della trasmissione ‘Piazza Pulita’ (La7), il critico è tornato ad attaccare la sindaca di Romacon il suo consueto tono polemico, ma stavolta si è spinto oltre.

Dopo aver soprannominato la Raggi “la nuova Ambra Angiolini” Sgarbi ha improvvisato una sua imitazione lasciandosi scappare un insulto: “Una che, appena fa una cosa, dice: ‘L’ho comunicato a Beppe, l’ho detto a Beppe’, ma vaff…”.

Non è la prima volta però che Sgarbi se la prende con il sindaco della Capitale: “Non si dà un pensiero a una parola della Raggi”, “Neanche le puttane vengono più a Roma perché si vergognano”, “Cambi i nomi perché non hai testa, cambi il vuoto perché non hai il cervello”, “La Raggi dice NO alle Olimpiadi, che sono dell’Italia, e dice SI allo stadio di merda della Roma”, aveva già detto lo scorso settembre.

Next Post

Michael Jackson, il medico Conrad Murray vuole aiutare la figlia

Dopo la prematura scomparsa del re del pop Michael Jackson, nel 2009, il medico personale, come tutti sapranno, fu condannato per omicidio colposo. Conrad Murray condannato per aver somministrato al cantante i farmaci che aiutavano, quotidianamente, il cantante a dormire, oggi dopo tante vicissitudini è proprio lui a voler sostenere la causa […]
Michael Jackson medico Conrad Murray vuole aiutare la figlia