Vladimir Luxuria e Fiordaliso, lotta tra “nonne” da Chiambretti

Una lotta tra titani è quello che è venuto da pensare a tutti quando, al Grand Hotel Chiambretti, abbiamo visto sedute di fronte Vladimir Luxuria, nell’azzeccatissima versione Crudelia Demon, e Fiordaliso, prima eliminata di questa edizione dell’Isola dei Famosi.

Come abbiamo potuto notare, il Grand Hotel Chiambretti si è trasformato in un “Dopo – Isola dei famosi” , e come tale vi passano tutti gli eliminati, per essere “processati” da una Luxuria dalla lingua lunghissima.

Il botta e risposta tra le due donne si è presto trasformato in uno scontro la naufraghe, entrambe non proprio giovanissime, entrambe non proprio apparse benissimo senza trucco, entrambe poco avvezze alle critiche.

Luxuria ha cominciato fin da subito  a provocare Fiordaliso dicendo che la cantante è partita per L’Isola dei Famosi come ‘paladina delle nonne rock‘, in quanto ‘nonna sprint, nonna Belarda di cui tutti i nipoti devono essere orgogliosi’.

Luxuria le ha rinfacciato di essere partita carica e poi di aver rinunciato a Playa Soledad per “nostalgia del brodino” e Fiordaliso ha risposto: “Ho avuto nostalgia del panino con la mortadella”.

Commenti che Fiordaliso non ha preso bene, e dopo l’ennesimo affondo dell’ex parlamentare, che si è rivolta a lei dicendo che, ‘partita come un bocciolo di primavera, è ritornata come un crisantemo novembrino, spampanata‘,  ha reagito così: ‘Come sono tornata io dall’Isola? Com’è tornata lei…Non è che lei sembrava una rosa fiorita!‘.

“Una chiosa? Una reazione stizzita, banale quanto noiosa”, il commento finale di Luxuria che ha sancito la fine di una simpatia probabilmente mai iniziata.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazioni giovedì 5 maggio

Finalmente siamo arrivati a giovedì, giorno attesissimo dagli amanti de Il Segreto,…

Umberto Eco, l’addio laico al Castello Sforzesco

Centinaia le persone giunte al Castello Sforzesco, a Milano, all’ultimo saluto laico…