Zalone batte se stesso, Quo Vado? è subito un successo

Se probabilmente non vincerà mai una statuetta d’oro, comunque sul fronte incassi non ha nulla da invidiare ai grandi film internazionali, anzi: Checco Zalone già nel primo giorno d’uscita è riuscito ad incassare molto più di tante pellicole con un cast stellare e uscite internazionali.

Checco Zalone con “Quo Vado?”, prodotto da Taodue Film, distribuito da Medusa (con oltre 1.200 copie) e diretto da Gennaro Nunziante, raggiunge un altro record battendo anche se stesso: sole “Sole a catinelle” (uscito il 31/10/2013) con 2.354.057 euro (343.767 presenze) e “Che Bella Giornata” (uscito il 05/01/2011) con 2.718.522,59 euro (410.037 presenze).

Questa pellicola infatti nel suo primo giorno di programmazione batte tutti i record totalizzando quasi 7 milioni di euro (6.852.291 con oltre 930.000 presenze) e sale sul podio come il film con il miglior incasso nelle sue prime 24 ore di programmazione.

Ed anche a leggere le prime recensioni il giudizio è positivo: è il suo film più riuscito, il più politico, che in modi ridanciani fotografa in presa diretta i cambiamenti sociali. E subito si parla di commedia all’italiana, cioè dell’unica volta in cui il nostro cinema ha saputo essere colto e popolare allo stesso tempo, facendo film di qualità però sintonizzati sul paese reale.

«Anche a voler essere molto ottimisti nessuno avrebbe potuto immaginare una partenza così – ha commentato il produttore, Valsecchi -. Si tratta di una performance veramente unica che conferma l’eccezionalità di Checco Zalone nel panorama cinematografico italiano. Il 2016 si apre così per il nostro cinema con un’iniezione di fiducia di cui si sentiva davvero il bisogno: dovrebbe uscire un nuovo Zalone ogni anno per dare una spinta all’intero sistema del cinema italiano».

Loading...
Potrebbero interessarti

David Bowie aveva deciso per un suicidio assistito?

Tutto il mondo e soprattutto i fan, piangono ancora la scomparsa di…

Diletta Leotta gli hacker pubblicano le foto intime

Quando si è personaggi famosi bisogna stare bene attenti a custodire i propri…