Zalone, continua il boom di incassi a 12 giorni dall’uscita

Ormai quotidianamente, ormai da dodici giorni, data del suo debutto ufficiale nelle sale italiane, ci troviamo a parlare di Checco Zalone e la motivazione, naturalmente, è il successo travolgente che sta riscuotendo la sua terza pellicola.

La corsa al botteghino di Zalone non si arresta: con altri 4.754.493 euro incassati Quo vado? diretto da Gennaro Nunziante ha totalizzato dal 1 al 10 gennaio  50.121.677 euro registrando 6.998.220 di presenze in sala. Mancano quindi meno di due milioni per battere il proprio record precedente, quello segnato da Sole a Catinelle. Per diventare invece il film più visto in Italia dovrà superare i 65 milioni di euro incassati da Avatar di James Cameron.

“E’ giovane, ma rappresenta anche la mezza età. Ha una comicità modernissima, ma sa giocare sul filone classico. È normalissimo, eppure coltissimo. Incarna in un corpo solo tre epoche diverse di comicità. È antico e moderno, anzi postmoderno. E ha tempi di battuta musicali: non gli sfugge mezzo dettaglio. Zalone cresce a ogni film, non è un artista destinato a esaurirsi in 4-5 anni. Può durare almeno 20 anni”: questo il commento lusinghiero del grande Lino Banfi.

Loading...
Potrebbero interessarti

Justin Bieber si ferma in una scuola per giocare a calcio

Lui è sempre imprevedibile e un personaggio contro corrente, spesso non sta…

Caterina Balivo annuncia di essere in dolce attesa

La carriera va a gonfie vele, nonostante qualche polemica sui social dove…