Zalone, pensa a uno scherzo a manda a quel paese Celentano

Forse per gli incassi da grande colossal americano che sta mettendo a segno nel nostro paese, forse perché è riuscito a riportare nelle sale tanti italiani che invece disertavano i cinema da anni, fatto sta che non si fa altro che parlare di Checco Zalone e del suo ultimo film, Quo Vado?.

Dalla sua uscita nei cinema nazionali,  il 1 gennaio, non si sono certo sprecati commenti di ogni genere, ed anche i giornalisti più illustri gli hanno dedicato qualche redazionale per cercare di spiegare il perché di un successo strepitoso.

A fare i complimenti al comico barese è stato anche Adriano Celentano, a cui lo stesso Zalone sembra si sia ispirato per una scena del film: Celentano ha prima fatto i complimenti in un’intervista e poi ha chiamato direttamente Zalone al telefono.

Peccato che questo non ci abbia creduto, ed abbia invece pensato ad uno scherzo telefonico, mettendo giù bruscamente la cornetta.

“Pensavo fosse un mio amico che mi faceva uno scherzo e l’ho mandato affanc… Quando mi sono reso conto che era davvero lui… che figura di m… E poi proprio col mio mito di sempre. Da ragazzino cantavo le sue canzoni davanti allo specchio e provavo le sue mosse. Lo amo”, ha detto Zalone.

Checco Zalone, insomma, sta vivendo un momento d’oro, ricevendo lodi anche da artisti del calibro di Adriano Celentano, che ha visto tutti i suoi film più di una volta (“Cado dalle nubi” l’ha visto 7 volte).

Loading...
Potrebbero interessarti

Shannen Doherty arriva a New York, migliora a vista d’occhio

La battaglia contro il cancro è dura e soprattutto molto lunga, Shannen…

U2, i biglietti per i concerti di Torino esauriti in un quarto d’ora

Sono bastati quindici minuti per vendere tutti i biglietti disponibili per le…