30 settembre 1955, sessant’anni fa moriva James Dean

Redazione

Sono trascorsi sessanta lunghi anni da quando, il 30 settembre del 1955 si è tristemente spento il celebre attore statunitense James Byron Dean, semplicemente conosciuto in tutto il mondo come James Dean. Nato in un paese degli Stati Uniti d’America situata nella Contea di Grant, nello Stato dell’Indiana ovvero Marion, l’8 febbraio del 1931 nella fattoria della sua famiglia. Cresciuto, Dean spinto dal consiglio di alcuni amici si è trasferito presso la città di New York per fare carriera come attore di teatro e iniziò con il partecipare a numerosi episodi di programmi televisivi come Kraft Television Theater, Studio One, Robert Montgomery Presents e tanti altri ancora.

Ma il vero successo, per l’attore statunitense, arrivò nel 1955 grazie al ruolo da protagonista nella pellicola del film diretto da Elia Kazan ed intitolato “La valle dell’Eden”, pellicola con la quale James Dean ha anche ricevuto una nomination al Premio Oscar per il ruolo di miglior attore protagonista.

Tra le altre pellicola cui ha preso parte l’attore ricordiamo “Il gigante” e “Gioventù bruciata”. L’attore è prematuramente scomparso all’età di 24 anni a causa di un terribile incidente stradale. È stato sepolto a Fairmount, dove trascorse parte dell’adolescenza.

Next Post

I BoomDaBash e J-Ax insieme in "Il solito italiano"

“Il solito italiano”, è questo il titolo del nuovo singolo in cui sarà possibile ascoltare la collaborazione tra la band italiana, di origine salentina ovvero i BoomDaBash ed il celebre ed amatissimo rapper, cantautore e produttore discografico italiano Alessandro Aleotti, meglio noto al pubblico con lo pseudonimo di J-Ax. E, […]