A Torino sedute hard di gruppo e riti esoterici
A Torino sedute hard di gruppo e riti esoterici

A Torino sedute hard di gruppo e riti esoterici.

Ci risiamo. Torino non è nuova a questi episodi, fatti di magie, riti satanici, esoterismi vari e baggianate del genere.

La città magica dove vivono e convivono molte cosiddette sette sataniche e misteriche.

Poi, come al solito, spesso si viene a scoprire che i riti magici diventano riti sessuali.

Una copertura manco troppo nascosta dove, con la scusa della magia, ci sono uno o più profittatori.

Fino a quando non sono scovati, ovviamente. Stavolta la vittima di queste sedute di gruppo presunte curative, è stata una studentessa di 17 anni, che alla fine ha raccontato tutto ai genitori.

La ragazza sembra sia stata violentata per mesi, sotto la supervisione e l’azione del santone di turno, che per l’occasione si chiama Paolo Meraglia, quasi settantenne, coadiuvato dal complice vicesantone settantaduenne Biagino Viotti e da un altro giovane di 19 anni, forse aiutato dalla madre.

Ma sono indagate anche altre persone per aver partecipato alle violenze.

Il grande mago affermava che la ragazza aveva delle forti negatività e aveva bisogno, per scrollarsele di dosso, di riti di purificazione sessuale.

Magari anche attraverso sostanze che narcotizzavano, così la purificazione veniva meglio.

Naturalmente poi, alla loro magia personale, aggiungevano la magia delle videoregistrazioni dei rapporti, che servivano poi per magicamente ricattare le pazienti, specialmente se volevano interrompere le cure magiche.

Come per magia, adesso interviene la magistratura. Altre donne sono state coinvolte nei riti.

I giudici verificheranno se erano magicamente consenzienti o meno.

Loading...
Potrebbero interessarti

Firenze, troppo smog: scatta il blocco del traffico

Dal 29 dicembre a Firenze scatta il blocco del traffico per troppo…

Sicilia: sequestrati beni del valore di 2 milioni di euro

Sono stati sequestrati in Sicilia beni dal valore di ben 2 milioni…