Anas, i giorni peggiori per mettersi in viaggio

Ormai la stagione estiva è nel pieno, ma il grosso delle partenze per le località di vacanza non è ancora iniziato: sarà agosto il mese bollente, come termometro certo, ma anche come rischio di rimanere imbottigliati in code chilometriche in autostrada.

Le ore più «roventi» per chi partirà per queste vacanze 2015 saranno quelle della mattina dell’8 agosto, unico giorno da vero bollino nero, in cui gli esperti sconsigliano di mettersi in viaggio. Traffico molto intenso, da «bollino rosso», invece, verso sud, il 25, 26 e 31 luglio e il 1, 2, 7 e 9 agosto.

«L’8 agosto prevediamo un’intensificazione del traffico – ha detto il direttore centrale delle specialità di Polizia, Roberto Sgalla – e invitiamo chi deve partire in quella data a non mettersi in viaggio al mattino, ma in altre ore della giornata».

La previsione è contenuta nel ‘Piano servizi per l’esodo estivo di Viabilità Italia presentato questa mattina alla presenza del Ministro dell’Interno Angelino Alfano.

Complice la crisi, venti milioni di italiani andranno in vacanza in auto, senza varcare i confini nazionali nella maggioranza dei casi. «Per far sì che i viaggi possano avvenire senza particolari disagi e la vacanza non sia rovinata da imprevisti – spiegano dalla Polizia di Stato – il Piano è incentrato principalmente sul coordinamento e la prevenzione».

Loading...
Potrebbero interessarti

Stabilità, ok alla “carta famiglia” per i nuclei con tre figli

La Camera ha approvato un nuovo emendamento approvato alla legge di Stabilità.…

Renzi, gli italiani non devono temere la situazione greca

Oggi sarà il grande giorno, quello che deciderà le sorti della Grecia:…