Angelina Jolie e i figli, interrogati dall’FBI

Redazione

Sembra non finire mai la storia legata al prossimo divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt, adesso la concentrazione mediatica, e dei due, si focalizza sui figli della coppia e la loro custodia.

Da un lato abbiamo Angelina che non vuole proprio darla vinta all’ormai suo ex marito, dall’altra Brad Pitt si sottopone al test anti droga per mostrare la sua statura morale, intanto il magazine TMZ lancia la bomba, pare infatti che l’attrice, insieme ai suoi figli siano stati interrogati dagli agenti dell’FBI.

Sembra che l’oggetto dell’interrogatorio sia stato il famoso gesto “violento” dell’attore sul jet personale, verso il figlio Maddox, anche se si è detto che proprio l’FBI non aveva aperto nessun caso, ma il magazine TMZ insiste e rivela che alcuni agenti si sarebbero presentati alla casa di Malibu dall’attrice e si sono trattenuti per tre ore.

Sembra che il tutto sia legato anche ad una questione di territorialità, il famoso “gesto” imputato a Brad Pitt verso il figlio Maddox, sarebbe avvenuto sul jet privato durante il volo e non sul territorio americano, nonostante questo e il colloquio privato con due agenti dell’FBI, sembra ancora una volta che non sarà aperto nessun caso.

Sembra, da fonti interne, che gli agenti stanno portando avanti una prima fase di inchiesta per capire se è il caso di aprire un caso ufficiale.

Next Post

Protesta contro Trump: spalma burro di arachidi sulle auto

Stufi di un determinato candidato alla presidenza degli Stati Uniti? O più semplicemente stufi della campagna elettorale? Può succedere ce lo dimostra Christina Ferguson. La donna, del Wisconsin, è stata accusata di condotto insubordinata dopo esser stata fermata per aver protestato in modo molto particolare contro il candidato alla presidente […]