Anna Marchesini, appello in tv dell’ex marito

Tutta Italia, il giorno dei suoi funerali, si è fermata per rendere omaggio ed onore alla memoria di Anna Marchesini, grandissima attrice e soprattutto donna coraggiosa che ha combattuto fino all’ultimo contro la malattia.

Migliaia di persone ai suoi funerali, e come grande assente solo il suo ex marito, Paki Valente, che fin da subito aveva accusato la famiglia della defunta di non averlo neppure avvisato in tempo, per permettergli di tornare in Italia e presiedere alle esequie.

Valente è stato presente alla prima puntata di Domenica Live, e alla padrona di casa, Barbara D’Urso, ha raccontato del suo matrimonio con l’attrice, recentemente scomparsa a causa dell’artrite reumatoide, del loro divorzio e dei motivi che l’avevano spinto a chiedere ad Anna Marchesini il mantenimento perché non le faceva vedere la figlia.

Paki Valente ha raccontato alla D’Urso di aver incontrato la figlia Virginia per l’ultima volta addirittura 3 anni fa. Quindi in studio ha letto la lettera che le ha scritto, sperando che le parole la raggiungano e chiedendole di rivederla:  “La mamma di mia mamma era una contadina e diceva: questa pianta ha avuto quell’acqua e cresce con quell’acqua. Non c’è un perché se mia figlia non vuole vedermi. Io l’ho vista fino a 12 anni, mi ha ricercato lei a quindici anni, io già vivevo all’estero e sono tornato subito in Italia, ci siamo rivisti, tornavo in Italia solo per lei. L’ultima volta l’ho vista tre anni fa. Ci siamo lasciati bene. L’anno scorso sono venuto per rivederla ma non mi ha voluto incontrare”.

“Sono preoccupato per te, per favore dimmi dove sei, vorrei incontrarti, parlarti e ascoltarti per giorni. Ora che sei più grande potremmo provare a ricostruire un rapporto forte e naturale”, conclude Valente.

Loading...
Potrebbero interessarti

Mariah Carey si mostra in bikini e torna indietro nel tempo

Sembra entrata nella macchina del tempo e tornata indietro di 20 anni…

Roger Waters torna per sfidare le imposizioni politiche

Mentre Donald Trump si sta impegnando per costruire muri e creare barriere…