Anna Maria Barbera e il legame profondissimo con la figlia Charlotte

Barbara d’Urso, durante la scorsa puntata di Domenica Live, come tutti i programmi di casa Mediaset e Live, ha cavalcato molto l’onda delle polemiche scaturite dalla fine del Festival di Sanremo, ma ha trovato spazio anche per una bella intervista ad Anna Maria Barbera, che da qualche tempo è obiettivamente poco presente sugli schermi, dopo un periodo della sua vita in cui, al contrario, era riuscita a trovare la sua consacrazione sia sul piccolo che sul grande schermo.

L’attrice e comica torinese che ha raggiunto il successo popolare grazie a Zelig e al personaggio di Sconsolata, ha parlato soprattutto di Anna Charlotte Barbera, attrice e regista teatrale, la figlia che ha cresciuto da sola, e che oggi ha 30 anni, nata da una relazione precedente finita proprio a causa della gravidanza.

La comica si è commossa fino alle lacrime davanti al contributo video molto affettuoso dell’unica figlia : “Per lei hai fatto una rinuncia importante”, ha sottolineato la padrona di casa. Quindi Annamaria Barbera ha spiegato: “Ho dovuto fare una scelta e ho scelto lei. Sono scelte d’amore”.

Come più volte spiegato dall’attrice, nel momento in cui ha saputo di aspettare sua figlia, il compagno del tempo voleva stare solo con lei e lei scelse di lasciarlo e far nascere la bambina che portava in grembo.

Poco dopo, l’attrice è tornata quella di sempre ed ha ironizzato, asciugandosi le lacrime con un fazzoletto tirato fuori… dalle tette: “Almeno servono a qualcosa!”.

Potrebbero interessarti

Leon Spinks rivela: non ci colpivamo con Ali, dovevamo fare la rivincita

Le rivelazioni arrivano molti anni dopo ma non sono state confermate, secondo…

Harry Styles festeggia i 21 anni e dice addio alla Modest Management

Proprio in queste ore ha compiuto il suo 21 esimo compleanno, ma…

Annalisa Minetti: Ormai sto perdendo la vista ma non la luce

Intervenuta alla trasmissione pomeridiana “Domenica Live” su Canale 5, la cantante Annalisa…

Linus: sono debilitato per la cura che sto seguendo

Qualche giorno fa aveva annunciato la chiusura del suo storico blog, che…